MMA: Travis Fulton, 320 match in carriera, in manette per abusi su minori e pedopornografia

MMA – Brutta, bruttissima notizia per tutti gli appassionati vintage di MMA. Travis Fulton, veterano delle mixed martial arts e tra i protagonisti di questo sport ai suoi albori – se non altro per la longevità della sua carriera – è stato arrestato con le accuse di abuso sui minori e pedopornografia.

320 match in carriera per Fulton (record 255-54-10-1), che adesso dovrà rispondere di fronte alla corte distrettuale di Cedar Rapids (Iowa) e che rischia una condanna che va fino a 70 anni di carcere. La notizia, riportata dal The Courier, trova spazio anche in diversi media internazionali, con ESPN che afferma come Fulton avrebbe – stando ai rapporti – tentato di adescare un minore chiedendogli di prender parte a dei filmini che sarebbero stati spediti fuori dai confini di Stato nel novembre 2020. Si presume, inoltre, che lo stesso Fulton possedesse o fosse attualmente in possesso di ulteriore materiale incriminato raffigurante un minore dell’età di 12 anni.

Fulton che sta anche facendo i conti con diverse accuse penali, essendo anche accusato di violenze domestiche per fatti verificatisi nel settembre del 2019 e anche di lesioni e percosse intenzionali. A quanto pare, il 43enne avrebbe preso a pugni una donna facendola addirittura finire in ospedale a causa dei traumi riportati al viso.

Published
1 anno ago
Categories
Altre Promotion
Comments
No Comments
Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: