UFC, Cejudo: “Yan e Sterling? Vorrei prendere a calci entrambi. Triple C sta tornando!”

UFC – Henry  Cejudo ha condiviso la sua analisi dell’incontro titolato tra Aljamain Sterling e il campione Petr Yan.

Sterling e Yan si sono sfidati all’interno della main card di UFC 259. Dopo un buon inizio del primo round di Sterling, il campione russo ha iniziato a prendere il suo ritmo nel round successivo. Alla fine del quarto round, sembrava che Yan fosse vicino alla chiusura del match, tuttavia decide di tirare una ginocchiata al volto dell’avversario appoggiato a terra: Sterling non può proseguire e il colpo illegale causa la squalifica di Yan, che perde il suo titolo alla prima difesa.

L’ex-campione dei pesi mosca e dei pesi gallo della UFC Henry Cejudo ha analizzato l’incontro. Ecco le sue parole:

“Aljamain Sterling. Aljamain ‘Riccioli d’Oro’ Sterling contro Petr ‘Brutta Patata’ Yan. Penso che Petr Yan stesse combattendo alla grande. Mi devo congratulare con lui, è stato paziente, la sua difesa era attiva. Era ben consapevole delle gomitate in girata di Aljamain, delle ginocchiate volanti dal centro – anche se Aljamain non l’ha preso una volta.

“Devo dire una cosa su Aljamain Sterling. Ha provato a combattere nella stessa maniera con la quale aveva combattuto contro Pedro Munhoz, e questo non lo puoi fare in un incontro da cinque round. Quindi, se posso dare un consiglio ad Aljamain ‘Riccioli d’Oro’ Sterling: devi imparare a conoscere i tuoi limiti. Non riuscirai mai a sbarazzarti dell’avversario in tre round, specialmente di un atleta del calibro di Petr Yan. Devi capire quali sono i tuoi confini. Devi capire come poter finire correttamente l’incontro entro i cinque round.”

In seguito, Cejudo ha commentato la ginocchiata di Yan e si è scusato con Sterling perché precedentemente se l’era presa con lui su Twitter, accusandolo di non poter continuare l’incontro, ma di poter condurre un’intera intervista e di poter twittare sui social.

“In ogni caso, alla fine l’incontro si è concluso per una ginocchiata illegale, e questo è tutto. Voglio fare le mie scuse ad Aljamain, voglio veramente farlo. Perché ero un po’ arrabbiato e sono un po’ impazzito. Ero più arrabbiato del fatto che lui abbia finito facendo prima le interviste e dopo i tweet, e ho visto la sua foto con la cintura. E, amico, mi ha mandato fuori di testa. Ma alla fine c’è stato un colpo illegale da parte di Petr ‘Brutta Patata’ Yan ed è per questo motivo che l’incontro si è concluso in quella maniera. Faranno sicuramente il rematch. Non credo che cambierà qualcosa.”

Successivamente, poi, Cejudo lancia un messaggio che parrebbe annunciare il suo probabile e prossimo ritorno in azione:

“Mi piacerebbe prendere a calci entrami, state sintonizzati. Triple C sta tornando!”

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: