UFC, Covington demolisce Jake Paul: “Un imbarazzo per la società” e si sfoga su Masvidal

UFC – Colby Covington è tornato a parlare dei suoi avversari nella UFC, ma questa volta ha qualcosa da dire anche sul fenomeno di YouTube Jake Paul.

Colby “Chaos” Covington non entra nell’ottagono dal settembre 2020 quando ruppe una costola a Tyron Woodley al quinto round, portando il suo record a 16-2.
A quel punto i fan si aspettavano la resa dei conti contro il suo vecchio amico Jorge Masvidal. La faida tra i due è iniziata dopo che Masvidal accettò l’incontro per il titolo pesi welter UFC contro Kamaru Usman. Colby pensava di meritare quel match e dal suo punto di vista gli è stato rubato dall’amico.

Chaos da allora ha cercato di combattere con l’ormai ex amico, ma Jorge, secondo Colby, non ha accettato il match, posticipandolo di volta in volta fino a quando non è stato sfidato dal campione Kamaru Usman.

“Ho combattuto con Woodley a Settembre ed ero pronto per Novembre (per combattere contro Masvidal), hanno provato [la UFC] a organizzarlo per Novembre, Dicembre, Jorge ha continuato a rinviare… non vuole che metta fine alla sua carriera. Hanno provato con Gennaio, Febbraio… Alla fine, dal nulla, Usman lo sfida e hanno premiato Usman con quell’incontro. (La situazione) fa schifo, lui si rifiuta di combattere con me, non ha vinto un incontro da quando è stato sconfitto [50-43] e tutto a un tratto va a combattere per il titolo”

Queste le parole di Colby in un intervista con Helen Yee. Secondo Chaos non c’è dubbio che Jorge Masvidal verrà sconfitto nuovamente dal nigeriano. Dalla sua parte sembra essere anche Ben Askren, che sarà protagonista a breve di un match di boxe contro lo YouTuber Jake Paul, al cui angolo ci sarà proprio il nemico comune Jorge Masvidal.

“Io e Ben abbiamo avuto una faida e lui ha sempre parlato male di me con i media. Ci siamo scambiati parole non molto carine in passato e il fatto che adesso stia mostrando supporto verso di me mostra che io merito [la title shot] più di chiunque altro adesso e sa che ci ho lavorato molto. Sa che Jorge Masvidal ha paura di combattere con me”

“Dato che è scappato da me per sei mesi ed era spaventato di affrontarmi, come lo premi dandogli un altro incontro per il titolo? Non ha senso, non penso che i fan ne siano contenti. Penso che lo stiano mostrando nei commenti, il loro supporto verso di me, mi vogliono vedere di nuovo la fuori. Loro sanno che sono il miglior show dentro l’ottagono e fuori dall’ottagono.”

Colby ha poi espresso la sua opinione sul match di boxe tra Ben Askren e Jake Paul, e non ha riservato delle belle parole per lo YouTuber:

“Spero che Ben vada lì che mandi Jake Paul KO, sono stanco di sentirlo parlare. Parla tanto e non c’è sostanza dietro quello che dice.

“Penso che [Ben] ce la farà. Penso che metterà pressione su di lui. Se userà il clinch e lo terrà incollato lo farà stancare. Non c’è dubbio che abbia una migliore resistenza di Jake Paul, quel piccolo Youtuber. Il bimbo è uno scherzo, è un imbarazzo per la società, è un imbarazzo per il mondo delle MMA e della boxe in generale. Spero che Ben vada lì e gli chiuda la bocca.

Non si sa ancora quando Colby Covington tornerà nell’ottagono UFC. I suoi colleghi nella top 5 sono momentaneamente tutti impegnati: Gilbert Burns affronterà Stephen Wonderboy Thompson quest’estate a UFC 264, mentre Leon Edwards proverà a guadagnarsi il posto di primo contendente con un avversario inaspettato: Nate Diaz.

Colby non si è risparmiato neanche su Leon Edwards vs Nate Diaz:

“Penso sia un combattimento tra due perdenti, due ragazzi che non hanno combattuto da quanto, 2 anni? Vengono entrambi da due sconfitte, ha senso farli combattere, due perdenti per vedere chi è il più grosso perdente”

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: