UFC, Nate Diaz cambia le regole, avrà il primo co-main event non titolato da 5 round

Nate Diaz sta per tornare, combatterà contro Leon Edwards il 15 Maggio in UFC 262.

Il fenomeno di Stockton è pronto al suo rientro nell’ottagono. La notizia del suo incontro è arrivata senza nessun preavviso e nessun rumor. Dopo la sconfitta con Jorge Masvidal sembrava difficile un suo ritorno, a meno che non fosse per Masvidal o Conor McGregor. Invece Nate ha stupito tutti andando contro uno dei più pericolosi pesi Welter della UFC. Il suo match sarà la stessa notte di Chandler vs Oliveira, che combatteranno per il titolo dei pesi leggeri.

Nate Diaz non sarà quindi il main event, pur essendo uno dei fighter più famosi del mondo. Ma per la prima volta nella storia il suo co-main event sarà da 5 round.
Nonostante il fratello minore dei Diaz sia conosciuto per la sua passione per la marijuwana, il suo punto forte è il cardio. Nate Diaz infatti ha tra i suoi allenamenti la passione per il Triathlon, un piccolo esempio è questo video:

Il suo cardio eccellente è quello che lo rese un avversario difficile per Conor McGregor. Quelle due guerre hanno infatti dimostrato la sua superiorità nella resistenza negli ultimi due round, cosa che rese epici quei due leggendari incontri. Sembra chiaro che Nate Diaz vorrà sfruttare il suo cardio anche contro Leon Edwards, cercando di imporsi nei due round finali che di solito sono riservati ai main event.

Leon Edwards però potrebbe non essere l’avversario giusto per questa strategia. L’inglese infatti non ha mai mostrato nessun segno di stanchezza, neanche nel match con Rafael Dos Anjos il 20 Luglio 2019 quando arrivò al quinto round senza troppe difficoltà. Rocky ha una striscia vincente di ben otto vittorie consecutive, macchiata dall’ultimo match finito per no-contest a causa di una ditata nell’occhio ai danni di Belal Muhammed, match che però sembrava avere in pugno.

Nel frattempo sono già iniziate le dichiarazioni mai scontate di Nathan Diaz:

“Occhio il 15 Maggio sarò l’headliner di #ufc262 a Houston Texas, avrò anche il nuovo incontro per il titolo pesi leggeri UFC nella card, ho bisogno che la gente conosca questi ragazzi, hanno lavorato molto duramente e non vedo l’ora di vedere chi prende la mia vecchia corona. Ci vediamo lì”

 

 

 

 

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: