Marvin Vettori: “Non so se Till si è infortunato veramente”. La risposta infuocata di Till

Marvin Vettori vs Kevin Holland è alle porte, la UFC è già in moto con la cosiddetta fight week. Marvin oggi ha parlato ai microfoni del media day UFC. Nel rispondere ad una domanda ha espresso qualche dubbio sull’infortunio di Darren Till. Secondo lui è probabile che Till abbia deciso di ritirarsi e si è inventato una scusa:

“Ci ho creduto davvero all’inizio. Non lo so, mi aspettavo mostrasse di più. Se io mi fossi rotto la clavicola e mi fossi ritirato da un incontro avrei dato la prova che mi di essermi rotto la clavicola. Non lo so, potrei avere torto”

L’inglese non ha perso tempo a rispondere a Marvin:

“Che ti prende amico? Ti manca qualche cellula (del cervello) forse?
Se solo sapessi cosa ho dovuto affrontare per arrivare a combattere con te.
Dentro e fuori la palestra!
Facciamo chiarezza, tu dovevi essere il mio incontro più facile.
Sei un sacco da boxe ambulante che è tosto.
Niente di più e niente di meno.
Quindi tieni la bocca chiusa. Tu o chiunque altro se pensate per un minuto che io mi tiri fuori da un incontro con qualche stupida scusa mi fa imbestialire.
In ogni campo di allenamento ti assicuro che mi alleno con infortuni peggiori dei tuoi e del 90% del roster.


Cosa vuoi che faccia? Mi sono rotto la clavicola, idiota.
Cerca di vincere sabato e qui c’è un consiglio, brutto orco del Signore degli Anelli figlio di pu***a.
Sii felice dei nostri colleghi. Felice che Adesanya ti ha battuto.
Sii felice del fatto che stavo per mandarti a scuola e sii felice di essere al top di uno degli sport più devastanti del mondo.
Smettila di essere un hater.
E tu non sei Italiano, hai vissuto in California gran parte della tua vita bugiardo bastardo.
Ti taggo nei miei raggi x così puoi dormire tranquillamente questa notte.”

 

 

 

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: