UFC, quando Tyron Woodley morse il dito di Johny Hendricks al college (VIDEO)

UFC – Per chi non segue la NCAA, non è facile capire il valore del campionato collegiale di lotta. Quindi non proviamoci e andiamo dritti al sodo.

Siamo a Omaha, Nebraska ed è il 2005. I futuri campioni UFC Tyron Woodley e Johny Hendricks si giocano il campionato della Big 12, ovvero una delle Conference da cui emergono i migliori wrestler che andranno a sfidarsi nel prestigiosissimo campionato NCAA. La Big 12 è una delle Conference più ricche di storia e include corazzate come Missouri e Oklahoma State. T – Wood rappresenta i Missouri Tigers (come hanno fatto Michael Chandler e soprattutto Ben Askren, che in 4 anni di college disputò 4 finali vincendo 2 titoli). Hendricks invece veste l’arancione degli Oklahoma State Cowboys, indossato nei primi anni 2000 da Daniel Cormier che perse una finale NCAA contro Cael Sanderson, GOAT indiscusso del wrestling collegiale con un record di 159 – 0.

Terminato questo breve excursus torniamo ad Omaha perché la lotta tra Hendricks e Woodley arriva ad una svolta inaspettata. Secondo la versione di The Chosen One, Bigg Rigg ha la pessima idea di infilare due dita nella bocca di Woodley (il cosiddetto fish hook). D’istinto Woodley morde le dita di Hendricks che si lamenta con l’arbitro, il quale gli dà ragione e gli assegna un punto che si rivelerà decisivo. In seguito, l’atleta della Missouri University definì Hendricks “famigerato” in quanto “piagnucolone” con gli arbitri.

Hendricks – che piagnucolone o meno vinse due titoli NCAA – sembra più vago quando ricorda l’accaduto, ma ammette di aver giocato un po’ con i limiti del regolamento:

“Un grande incontro. Probabilmente mi morse sul polso [va notato che nel video Hendricks mostra il dito all’arbitro]. Non lo so, sono passati 10 anni. Mi avevano già morso in passato. Eravamo in posizione di cross face, e in quella situazione non sono mai gentile. Volevo che mi lasciasse andare la gamba ma non ricordo di avergli messo le dita in bocca. Non sarei stato così sleale ma so che in quella posizione avrei fatto di tutto per far sì che mi lasciasse la gamba.”

Purtroppo non si trovano immagini pulite dell’accaduto, se non il video qui sotto, quindi ognuno è libero di farsi la propria idea. I due coach, Brian Smith e il leggendario John Smith, tendono a pensare che il morso sia stato effettivamente causato dal fish hook della discordia. Quello che è certo è che da allora Woodley si è sentito derubato e ha spesso cercato un pretesto per affrontare Hendricks, senza riuscirci. I due si sarebbero dovuti sfidare a UFC 192 ma il match non andò in porto. Hendricks ebbe grossi problemi con il taglio del peso, un tema che lo accompagnò da lì alla fine della sua carriera. L’incontro non venne mai riprogrammato ma Woodley dichiarò:

“Prima o poi dovevo perdonarlo, e direi che l’ho fatto.”

Qui sotto il video del racconto di Woodley, in cui si vedono le migliori immagini disponibili del morso.

Hendricks si ritirò nel 2018 dopo una dimenticabile apparizione in BKFC. Tyron Woodley attualmente rischia il licenziamento dalla UFC dopo aver perso 4 incontri di fila.

Published
1 anno ago
Categories
Storie di MMAUFCVideo
Comments
No Comments
Written by Gabriele Biasotto
24 anni. Conscio dell'immenso beneficio che le arti marziali e gli sport da combattimento hanno avuto per me voglio fare la mia parte per diffondere queste discipline nel modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: