UFC, Chandler: “McGregor? Non mi interessa, mi preoccupa più Charles Oliveira”

UFC – Il nuovo contender dei leggeri Michael Chandler ci lascia qualche riflessione interessante sul vertice del ranking, parlando di McGregor, Poirier e anche di chi attualmente lo preoccupa, ovvero Charles Oliveira.

Come ben ricordiamo, Chandler dopo aver battuto in modo impressionante Dan Hooker, è riuscito a guadagnarsi agli occhi del presidente, una bella title shot per il titolo vacante della categoria.

Il 15 maggio, fra meno di un mese dunque, a UFC 262 l’ex Bellator si scontrerà con Charles Oliveira, ma tuttavia si lascia andare, tra interviste e dichiarazioni, a punzecchiare Dustin Poirier.

Ma perché? A detta di Chandler, c’è una ragione ed è ben precisa.

In sostanza, Poirier non avrebbe mancato di insultarlo in più occasioni, mentre, ad esempio, dall’altra parte McGregor, noto a molti per questo tipo di cose, non gli ha mai dato addosso.

Ecco le parole di Iron:

“Conor non mi hai detto niente di brutto, in realtà non mi ha mai nominato. Invece Poirier sì, ha espresso la sua opinione su di me, e va anche bene, la può avere”.

E racconta anche:

“Dice che non ho meritato la title shot e che piuttosto che combattere contro di me per il titolo, preferisce andare a vendere panini alle fiere”.

Insomma, sostanzialmente Poirier sembra aver snobbato Michael Chandler intendendo che combattere per un evento così importante come un match per il titolo, è fondamentalmente “gettare perle ai porci”.

Iron sa che in effetti Poirier ha fatto l’incontro della vita contro McGregor, portando a casa la vittoria e gettando i semi per il terzo episodio della trilogia. Un piatto così ricco che sembrerebbe giustamente far snobbare qualsiasi altro possibile match contro altri.

Al di là di tutto ciò Chandler sembra però essere più concentrato, o per meglio dire, preoccupato per il suo prossimo incontro, quello con Oliveira. E lo dice lui stesso, senza veli.

Non è chiaro se lo afferma a causa di una valutazione realistica dell’avversario, o semplicemente per il fatto che da questo match ne uscirà lo sfidante che combatterà il vincitore tra McGregor e Poirier. In ogni caso a Chandler piace l’idea di lottare contro Poirier per rifarsi delle battute spiacevoli pronunciate nei suoi confronti.

E voi come lo vedete Michael Chandler ormai prossimo a incontrarsi con le punte di diamante della divisione?

Written by Angelo Cenni
Caporedattore di TWISTERMMA.IT, seguo le MMA praticamente fin dall'inizio perché mi piace veder il sangue che scorre. Però solo per questioni evolutive. Sì, anche perché amo la volontà di potenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: