UFC, Elon Musk risponde a Beneil Dariush: “Scusa per il ritardo!”

UFC – Chiunque abbia sentito l’intervista post-fight di Beneil Dariush dopo la vittoria contro Tony Ferguson ha sicuramente provato uno strano mix di confusione e divertimento. Prima ha ringraziato Gesù, poi voluto dedicare la vittoria alle vittime del marxismo, infine ha chiesto a Elon Musk che fine avesse fatto la Tesla che ha ordinato a dicembre.

Joe, voglio chiamare il tuo amico Elon! Elon Musk! Dov’è la macchina di mia moglie, fratello? Aspetto da sei mesi! Sto aspettando un bambino! Ho bisogno di una buona macchina! Ho bisogno di proteggere mia figlia! Andiamo Elon! Dammi la mia macchina!

Suscitando l’ilarità sia di Joe Rogan che di molti spettatori. Una scelta che è sembrata quantomeno bizzarra, usare per questo la sua intervista. Ha anche approfondito la questione nella conferenza post fight:

Ho ordinato la macchina a dicembre. Ho ordinato la macchina più sicura, per mia moglie incinta. E sto ancora aspettando! Elon, fratello, che succede? Mi avevi detto marzo, siamo quasi a giugno. Voglio solo la mia macchina. Andiamo amico. Sono un grande fan. Però questa è mancanza di rispetto.

Ufficialmente, i ritardi di Tesla sono stati motivati da problemi con le catene di distribuzione e conseguente insufficienza di parti. Musk forse segue un po’ le MMA (era presenta a UFC 227 e la sua ragazza è fan delle MMA femminili), di sicuro segue le news su Tesla e in questo tweet ha parlato direttamente lui dal suo account ufficiale:

Arriverà presto. Scusa per il ritardo!

E vissero tutti felici e contenti. Chi lo ha preso in giro si dovrà ricredere: i risultati sono arrivati. Dariush ci teneva molto alla macchina per la sua famiglia, forse più che al ranking e a chiamare in causa altri fighter. Adesso Dariush cavalca una striscia di 7 vittorie consecutive e la vittoria contro Tony Ferguson sicuramente lo ha portato vicino al titolo. Quanto vicino, lo capiremo solo dai prossimi risultati nei piani alti della divisione: dall’esito di Poirier-McGregor III e da cosa farà Justin Gaethje.

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Viljar Ujkaj
Studente di Scienze Politiche all'Università di Pisa, avido fan di MMA dal 2010. La mia missione è contribuire il più possibile allo sviluppo e ad un'informazione corretta di questo bellissimo sport in Italia. Pugile a tempo perso, cintura bianca di BJJ, cintura nera in pignoleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: