UFC, Covington su Poirier: “Picchia i dilettanti nella palestra. Fa schifo”

UFC – E anche oggi Colby Covington ha qualcosa da dire di spiacevole contro qualcuno. Stavolta lo fa con i suoi ex compagni di palestra in particolare con Poirier accusato di aver aggredito un dilettante nella sua palestra.

Lo ha praticamente blastato perché secondo lui avrebbe tirato a terra questo povero ragazzo per schernirlo davanti a tutti, insomma bullizzarlo senza motivo.

Che poi i due fighter UFC si allenavano insieme all’American Top Team, ma dopo la dipartita di Chaos e il suo aver profetizzato la vittoria di Khabib contro Dustin, non corre più buon sangue tra loro.

È stato dunque l’inizio di una guerra fredda che li ha portati a scambiarsi brutte battute fino ad oggi. Le dichiarazioni di Covington al riguardo, sono diventate sempre più acide fino all’accusa di aggressione, tra l’altro riferita al periodo di preparazione di Poirier nel match contro Khabib in UFC 242.

Ecco le sue delicate parole ai microfoni di MMA Junkie:

“Dustin non è assolutamente una persona caritatevole e buona. È un pezzo di mer*a, e vi farò anche vedere un video che testimonia la cosa. Stavano in allenamento, e il ragazzo era un dilettante, senza caschetto. Guarda il video, gli ha anche strillato in faccia: ‘And new’ subito dopo averlo scaraventato a terra. Che ragazzo di onore, bravo e caritatevole”.

Il sarcasmo di Chaos è decisamente amaro soprattutto quando constata:

“Perché allenarsi con un dilettante quando ti devi preparare contro Khabib? Hai i migliori fighter in palestra, la gente con il più alto cardio, e scegli di allenarti con un semplice ragazzo. Fai schifo, sei un cogli*ne, sono stanco di vedere queste finte azioni da bravo ragazzo”.

Inoltre a chiusura dell’intervista, aggiunge che l’associazione di beneficienza di Poirier è un modo per non pagare le tasse: insomma la ciliegina sulla torta.

Fatto sta che nonostante le dichiarazioni di Covington, non è possibile accertarsi se Chaos stia dicendo la verità, dunque è bene prendere queste insinuazioni come tali.

E voi pensate che Poirier abbia fatto veramente cose del genere?

Written by Angelo Cenni
Caporedattore di TWISTERMMA.IT, seguo le MMA praticamente fin dall'inizio perché mi piace veder il sangue che scorre. Però solo per questioni evolutive. Sì, anche perché amo la volontà di potenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: