PFL, Rory MacDonald subisce la rapina del secolo col 37enne Gleison Tibau (VIDEO)

Rory MacDonald – Card bellissima, quella che ci ha regalato la PFL (Professional Fighters League). Il sistema a punti, stile campionato a tutti gli effetti, sta cominciando a dare i suoi frutti con diversi fighter sempre a caccia della finalizzazione o comunque alla continua ricerca della prestazione spettacolare. Tantissimi i fighter ex UFC all’interno della card, molti ancora in una forma eccellente.

Mattatore della serata è stato senza dubbio l’ex The Ultimate Fighter Cory Hendricks, che realizza il comeback migliore dell’anno dopo esser stato dominato e quasi finalizzato nel primo round dal norvegese Marthin Hamlet. Dopo un secondo round e anche metà del terzo di sofferenza, lo statunitense della Syndicate MMA riesce a chiudere benissimo uno sprawl mettendo colpi pesantissimi sul norvegese, arrivando a prendere la schiena con un’ottima transizione e finalizzandolo ad un minuto dalla fine del match. Un grande, grandissimo ritorno dopo 13 minuti di sofferenza pura.

La rapina dell’anno, del secolo, della vita è arrivata però nel main event: dopo tre round vinti senza strafare ma comunque abbastanza agevolmente, Rory MacDonald viene defraudato di una vittoria comunque lampante contro il 37enne Gleison Tibau. Una roba assolutamente vergognosa, da far impallidire verdetti dubbi come Reyes vs Jones, Gustafsson vs Cormier, Jones vs Santos o Condit vs Lawler. Va detto come sicuramente Rory MacDonald fosse comunque sottotono, e c’è anche da sottolineare come probabilmente abbia preso sottogamba l’impegno, ma da qui a dare il match al brasiliano per due giudici su tre…

Di seguito il video completo dell’incontro, e anche dell’intero evento: da segnalare il no contest per Antonio Carlos Jr., ultimo avversario capace di sconfiggere Marvin Vettori prima di Israel Adesanya (qui il recap di UFC 263 coi voti dell’evento), le ottime vittorie di Chris Camozzi, Joao Zeferino ed Emiliano Sordi (già vincitore l’anno scorso del torneo da un milione di dollari) e il trionfo, con annesso ritiro ormai probabilissimo, dell’ex UFC e pro-wrestler Tom Lawlor. E Rory MacDonald, intanto, ha già annunciato che farà ricorso per il verdetto….

Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: