UFC, bufera O’Malley dopo il nuovo avversario: “Fai finta di accettare i match”

Sean O’Malley combatterà il 10 luglio a UFC 264. Avrebbe dovuto affrontare Louis Smolka, che si è però infortunato, la UFC ha quindi iniziato subito a cercare un sostituto con circa due settimane di preavviso. Come ci si aspettava, moltissimi pesi gallo hanno cercato di cogliere l’occasione di combattere contro il famosissimo Sean O’Malley nella card più importante dell’anno. Uno dei primi è stato il #10 nei rankings pesi mosca Tim Elliot.

“Lo prendo io! Il mio avversario è infortunato!”

Si è aggiunto anche il #10 dei pesi gallo Merab Dvalishvili, che però ha già un match in programma a settembre:

“Se [Sean O’Malley] ha bisogno di un avversario io sono pronto e combatterò comunque con Marlon a settembre!”

Si è dichiarato pronto anche il peso piuma Ray Borg. Un veterano della UFC ma che da poco è stato rilasciato:

“Le bocche chiuse non mangiano, giusto? Mettetemi di nuovo sotto allenamento, sono pronto!”

La controversia con Ricky Simon

Quello che invece sembrava avere le carte in regola era il peso gallo Ricky Simon:

“Meno di due settimane? Accetto”

Ed è proprio lui che Sean O’Malley sembrava aver scelto come prossimo avversario, sfidandolo con questo video:

Purtroppo però tutto è saltato perché Simon non riesce a scalare il peso in tempo. La richiesta di Ricky era di combattere nella categoria superiore, a 145 libbre, ma O’Malley non ha accettato, preferendo di rimanere nella sua classe di peso. O’Malley ha infatti risposto con questo tweet:

“Adesso non riesce a fare il peso”

Simon allora lo ha accusato di ipocrisia, mostrando che nel suo podcast O’Malley era si era detto pronto ad accettare anche un avversario a 145 libbre:

“Mossa intelligente. Controlla la narrazione. Fai finta di accettare così non fai brutta figura quando accetti un avversario inferiore. Io sono stato testato. Ci vediamo in giro”

Il nuovo avversario di Sean O’Malley per UFC 264

Alla fine un nuovo avversario per “The Sugar Show” è stato annunciato, ma non è del calibro che i fan si aspettavano, o almeno speravano. Sean combatterà infatti contro Kris Moutinho (9 – 4), nel suo debutto in UFC. Moutinho arriva da due vittorie consecutive nelle promotion minori Cage Fury e CES. Le suo primo match in UFC combatterà nella main card dell’evento più atteso dell’anno: UFC 264 Conor McGregor vs Dustin Poirier 3.

Molti fan non sono per niente contenti di questa scelta, e stanno criticando aspramente Sean O’Malley, accusandolo di essere protetto dalla promotion e di fuggire da avversari veri.

 

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: