UFC: dal nome alla sua unica rissa, 5 curiosità che non sapevi su Wonderboy Thompson

Stephen “Wonderboy” Thompson combatterà a UFC 264 contro Gilbert Burns in quella che potrebbe essere la sua ultima occasione di conquistare un match per il titolo. “Wonderboy” è conosciuto, oltre che per il suo stile da Karate tradizionale, per le sue buone maniere. Non per niente è stato soprannominato il “Nicest Mother**cker”, tradotto “Il più buono figlio di pu**ana”, in opposizione al titolo di “Baddest Mother**cker” di Jorge Masvidal. In occasione del suo incontro di sabato, ecco 5 curiosità su Steven Thompson.

L’origine del soprannome “Wonderboy”

Thompson, oggi trentottenne, combatte dall’età di 15, ha infatti un record di 37 – 0 nella kickboxing amatoriale, e un 20 – 0 nei professionisti. Il suo nickname gli fu dato in un un match tecnicamente da amatoriale, ma con le regole da pro. Per partecipare mentì sull’età, dicendo infatti di avere 16 anni (ne aveva 15), affrontando un ragazzo di 26 anni con un record di 20 – 0.

“Mio padre mi ha messo contro un ragazzo di 26 anni, era 20 – 0. Mi ha proprio buttato tra i lupi. Ma l’ho massacrato. Dopo l’incontro il commentatore ha chiesto al mio avversario cosa pensava di me, e lui ha risposto ‘Mi chiedo (wonder in inglese) perché sono entrato nel ring con questo bambino (boy)’. Allora il commentatore mi ha chiamato ‘Wonderboy'”

Ecco il video di quel match commentato direttamente da Wonderboy:

Quella volta in cui fece a botte a scuola

È difficile immaginare il NMF arrabbiato con qualcuno, è simpatico, è buono, ma è pur sempre uno che ama combattere. Durante una puntata del podcast Joe Rogan Experience, dove era ospite, ha raccontato di quando mandò al tappeto un ragazzo al liceo che stava litigando con la sorella, Lindsay Thompson. Ma attenzione, Stephen non si intromise per difendere Lindsay, bensì per evitare che fosse espulsa, perché anche lei era una prodigiosa karateka!

“Lei (Lindsay Thompson) stava avendo un un’accesa discussione con questo ragazzo, e lui si avvicinò per fare qualcosa. Ho spinto mia sorella fuori dai piedi e ho colpito questo tizio … l’ho preso a calci … colpendolo dritto al petto … E so che Lindsay, se fosse messa nei guai, sarebbe stata espulsa. E mio padre è un tipo rude. Non vuoi essere espulso vivendo sotto il suo tetto. Quindi l’ho colpito con una combinazione di tre pezzi, le sue labbra sanguinavano, era a terra… È arrivata sua madre e io lo stavo aiutando a rialzarsi, gli ho dato una pacca sulla spalla e gli ho detto: “Ottimo lavoro, amico”. E lui ha detto: “Grazie ‘ e se n’è andato .. E io ho pensato ‘Perché l’ho aiutato ad alzarsi?'”

Ha quasi vomitato nella gabbia nel suo primo match di MMA

Nel 2010 “Wonderboy” ha combattuto nel suo primo match di MMA. Essendo già un fighter professionista di kickboxing, l’ingresso nelle MMA è stato direttamente tra i pro. Ancora molto acerbo nel wrestling e nel jiu – jitsu, il piano di Stephen era quello di trovare velocemente il KO. Quello che ha scoperto però è che essere schiacciati a terra da un wrestler è sfiancante.

“Pensavo ‘sto per vomitare’, questo è quello che pensavo. Perché ero così dannatamente stanco. Ricordo che dopo questo incontro, nella gabbia, stavo parlando con il presentatore e stavo per vomitare. Cosa che avevo già fatto in passato! Avevo combattuto un match di kickboxing e ho vomitato nella gabbia appena l’arbitro ha alzato le mie mani. Ho proiettato vomito ovunque, e sentivo che stavo per fare la stessa cosa lì dopo l’incontro”

Il match in questione può essere visto in questo video, anche questo commentato direttamente da Thompson:

L’ex campione UFC Cris Weidman è suo parente

Forse avrete già visto i due insieme, su instagram o uno nell’angolo dell’altro durante i loro rispettivi incontri in UFC. I due infatti sono di famiglia, ma non consanguinei. Il fratello di Stephen, Tony, è infatti sposato con la sorella di Cris Weidman:

Cris e Stephen erano amici già da tempo, e senza volerlo hanno fatto incontrare i rispettivi sorella e fratello. Adesso il loro è un rapporto fraterno, che di tanto in tanto si manifesta in bellissime foto come questa:

La vita di Thompson fuori dalla UFC e dalle MMA è un mistero

Adesso immaginate lo sfondo rosa, perché chiuderò con del buon vecchio gossip.
Per essere una persona famosa e molto attiva nei social, si sa poco della vita personale di Stephen. Pur avendo 38 anni e una stabilità economica non ha né moglie né figli. Come un vero supereroe è raro vederlo con delle ragazze, ma quando succede sono quasi sempre bellissime modelle. Nel 2016 ad esempio ha rivelato di uscire con Miss Universo 2015 Pia Wurtzbach:

Mentre qualche mese dopo si rumoreggiava avesse una relazione con la UFC octagon girl Red Dela Cruz:

Recentemente Stephen si è di nuovo mostrato con una ragazza, e come sempre bellissima:

 

 

 

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: