“Sean O’Malley? Mi fanno i callout da otto settimane”: Dominick Cruz risponde

La vittoria di Sean O’Malley a UFC 264 è passata relativamente in sordina per una serie di ragioni: il valore dell’avversario, il mancato KO, lo spettacolo offerto dagli altri match e in generale meno progressi di quelli attesi. Potremmo anche ipotizzare che Conor McGregor abbia monopolizzato l’attenzione, può succedere.

Ad ogni modo Suga è sembrato molto convinto e sicuro della sua prestazione, tanto da prendersela con mezza top 10 dei pesi gallo.

“Cody Garbrandt non vince dal 2012, Petr Yan è pietrificato, Dominick Cruz mi sta evitando, Rob Font, dove sei”?

Gli screzi tra O’Malley e No Love non sono di certo una novità, così come quelli con Petr Yan ed Henry Cejudo. Si è già vociferato di un match con Cruz, ma anche questo ex campione sembra non voler incrociare la traiettoria della sua carriera con quella di Suga. Cruz ha spiegato il suo punto di vista nel suo ruolo da opinionista per la UFC, prima sarcasticamente:

“Fanno il mio nome da almeno otto settimane, quindi evito tutti quelli che mi sfidano da otto settimane”.

Successivamente, The Dominator ha spiegato a Sean O’Malley che, molto semplicemente, ogni fighter cerca di fare i propri interessi, ma sparare alto non basta. Come fa O’Malley, così fa Cruz:

“Cerco di salire nei rankings esattamente come chiunque altro. Rispetto tutti, ma punto in alto come vogliono fare tutti. Rob Font è il numero 3 dei rankings. Se volessi sfidare qualcuno potrei dire “Rob Font”, ecco fatto. Posso farlo anche io.

La UFC è sempre la UFC, opera allo stesso modo. Non sono Conor McGregor, non posso dire “Hey, datemi quel match”. [Ancora sarcasticamente] Allora me ne starò qui e dirò “Numero 3, andiamo!”.

Attualmente, Cruz è il numero 13 dei rankings e il suo ultimo incontro risale al 6 marzo, quando ha battuto Casey Kenney. Vedremo se Sean O’Malley andrà a fargli compagnia in top 15, il che lo porterebbe più vicino a realizzare il suo desiderio. Per il momento la top 5 sembra decisamente fuori portata.

 

 

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Gabriele Biasotto
24 anni. Conscio dell'immenso beneficio che le arti marziali e gli sport da combattimento hanno avuto per me voglio fare la mia parte per diffondere queste discipline nel modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: