UFC, la polemica di McGregor continua anche in barella: “Dustin sei ridicolo!”

UFC – La polemica di McGregor continua anche in barella: “Dustin sei ridicolo!”

Conor McGregor ha pubblicato un video dopo il suo riuscito intervento chirurgico alla gamba in cui ha criticato Dustin Poirier per aver celebrato una “vittoria illegittima” ad UFC 264. McGregor (22-6 MMA) e Poirier (28-6 MMA) si sono scontrati in un match risolutivo a Las Vegas, questo dopo aver pareggiato i loro primi due incontri.

L’irlandese è stato in grado di iniziare rapidamente il combattimento, utilizzando alcuni calci bassi pesanti e la sua mano sinistra fulminea. Tuttavia, dopo un tentativo fallito di ghigliottina, la marea si è rapidamente girata a favore di “The Diamond”. Poirier ha poi iniziato un furioso ground and pound che ha quasi chiuso il combattimento. Conor McGregor alla fine si è rialzato in piedi, ma ha finito per appoggiare male la caviglia e ciò ha provocato una rottura della tibia e, naturalmente, la fine del combattimento.

È stata una fine sfortunata per la trilogia, ma McGregor sta già guardando avanti e verso l’alto dopo un intervento chirurgico di successo.

“Salve a tutti i miei fan, “The Notorious” è qui. Appena uscito dalla sala operatoria. Tutto è andato secondo i piani. Tutto è andato alla perfezione. Mi sento tremendo. Abbiamo sei settimane con una stampella ora e poi iniziamo a ricostruire. Sapete, voglio ringraziare tutti i fan di tutto il mondo per i tuoi messaggi di supporto. Spero che lo spettacolo vi sia piaciuto. Voglio ringraziare tutti i fan presenti alla T-Mobile Arena. 21.800 fan presenti, il posto era assolutamente elettrico. È stato un primo round infernale. Sarebbe stato bello entrare in quel secondo round e poi vedere cosa sarebbe successo, ma è andata così. Questa è la natura del business. Mi sono rotto la tibia ed è stata una sfortuna”.

Conor McGregor ha continuato la polemica così:

Dustin (Poirier), puoi festeggiare la vittoria illegittima quanto vuoi. Ma non hai fatto niente lì dentro. Quel secondo round avrebbe mostrato tutto. E sai che ho un team di fuoco che non aspetta altro di riallenarmi per distruggerti. Andiamo squadra!”

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: