UFC 265, Gamebred FC 2, i match da non perdere della settimana

Altra weekend importante per le MMA, con UFC 265: Lewis vs Gane e il secondo evento della promotion del celebre Jorge Masvidal: Gamebred Fighting Championship 2. Ecco gli eventi da non perdere della settimana.

UFC: The Ultimate Fighter 29, Episodio 10

Da martedì notte è disponibile su UFC Fight Pass un nuovo episodio del reality show TUF: Team Volkanovski vs Team Ortega. La situazione è sempre più tesa. I quarti di finale sono ormai conclusi e il primo match delle semifinali è stato vinto da Ricky Turcios, nel match fin’ora più spettacolare di questa ventinovesima stagione. Ad attenderci sarà invece il match tra Andre Petroski e Bryan Battle per decidere il primo dei finalisti dei pesi medi.

Gamebred Fighting Championship 2

Venerdì notte dalle 2 del mattino si potrà assistere al secondo evento di bare knukle MMA, cioè MMA a mani nude, con la promotion creata dal famosissimo Jorge Masvidal, la Gamebred Fighting Championship. Non ci sono dettagli su chi combatterà, ma l’evento sarà disponibile sull’app bktvapp.

UFC 265: Lewis vs Gane

Sabato notte sarà il turno della controversa card numerata 265 di Houston. In palio un titolo ad interim nei pesi massimi tra Derrik Lewis e Ciryl Gane, ma con un Francis Ngannou, attuale campione, a pochi mesi dalla conquista del titolo.

Nel co – main lo spettacolo sarà assicurato con lo scontro tra il leggendario Jose Aldo e il #9 nei rankings pesi gallo Pedro Munhoz.
Assolutamente da non perdere è il match di Rafael Fiziev nei preliminari, fighter di cui abbiamo parlato qui, che affronterà il veterano Bobby Green. A lungo Fiziev, maestro di Muay Thai con uno striking fenomenale, ha aspettato che un avversario accettasse di combattere con lui.

I preliminari di UFC 265 saranno visibili dalle 00:15 di Sabato notte su UFC Fight Pass. La main card inizierà alle 4:00 del mattino e sarà visibile su DAZN con il commento in italiano.

 

 

 

 

 

Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: