UFC, Covington senza limiti: “Dopo Usman voglio Adesanya e sarò champ champ!”

UFC – Non c’è limite alla follia di Colby Covington.

‘Chaos’ non ha ancora avuto la rivincita con Kamaru Usman fissata per UFC 268, ma ha già dei piani per dopo.

Covington è l’ex campione ad interim dei pesi welter UFC, ma non è riuscito a conquistare il titolo di campione indiscusso ad UFC 245. Ha perso per KO tecnico al quinto round contro Usman, ma ha un sacco di fiducia in vista della rivincita.

Se Covington uscirà vincitore dall’incontro fissato per il 6 novembre, dice che vuole salire ai pesi medi e affrontare Israel Adesanya in modo da poter diventare doppio campione. Crede anche stilisticamente di adattarsi bene ad Adesanya.

“Combatterò nella mia classe di peso contro Kamaru Usman“, ha detto Covington in una recente intervista. “Prenderò il titolo mondiale, a 170 libbre nei welter, e poi lavorerò per aumentare la massa muscolare e saliremo ai pesi medi, a 185  libbre, e batterò Israel Adesanya”.

Sebbene Covington non sia un welter “grosso“, un incontro con Adesanya sarebbe di certo intrigante. ‘Chaos’ avrebbe il vantaggio nella lotta a terra e a parete, ma Adesanya avrebbe il chiaro vantaggio dell’allungo e della classe di peso.

Anche The Last Stylebender’ sta esaurendo le opzioni a 185 libbre e una lotta con Covington sarebbe un’ottima opportunità per difendere la cintura senza rischiare troppo. Tuttavia, sembra improbabile che Covington ottenga una chance nell’immediato a 185 libbre poiché probabilmente, in caso di vittoria su Usman, dovrebbe dargli una rivincita immediata.

Colby Covington (16-2) ha combattuto solo una volta da quando ha subito la sconfitta contro Usman, nel settembre del 2020. Lì, ha ottenuto un TKO al quinto round contro l’ex campione Tyron Woodley. Quando ha combattuto contro Usman, è stata la prima volta che ha combattuto per l’oro indiscusso dell’UFC. Chaos è l’ex campione ad interim e detiene notevoli vittorie su Robbie Lawler, Rafael dos Anjos e Demian Maia.

Di sicuro lo scenario è intrigante ma ad ora rappresenta l’ennesima uscita a vanvera dell’atleta statunitense. Certo, Dana White ci ha fatto capire che in UFC nulla è sicuro e nulla è impossibile, ma questo sembra proprio uno scenario da fantascienza.
Almeno per il momento.

 

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: