UFC: 3 motivi per cui dovete per forza seguire Leonardo Damiani alla Contender Series

UFC – Leonardo Damiani è pronto a giocarsi tutto alla Contender Series. Il talento di origini bresciane è a poche ore dal sogno di poter entrare in UFC, con il solo AJ Fletcher a sbarrargli la strada.

Reduce da 5 vittorie di fila, seppur intervallate da un pareggio, “Puppy” arriva alla chance della vita con la maturità di un fighter che era prima un lottatore dalle mani pesanti e che, invece, adesso è diventato un fighter completo che ha fatto dell’esplosività e della straripante fisicità le sue armi migliori.

La sua ultima sconfitta è datata gennaio 2018, ed è arrivata quando era ancora un fighter parecchio più inesperto contro una vecchia volpe dell’ottagono – ex UFC e Cage Warriors – come John Maguire.

Comunque sia, adesso è inutile tediarvi oltremodo: ecco i tre motivi per cui dovreste assolutamente seguire il match di Leonardo Damiani! E, se volete conoscerlo un po’ meglio, ecco l’intervista che abbiamo realizzato con lui qualche settimana fa.

1) Leonardo Damiani potrebbe essere il quarto italiano attualmente in UFC

La Contender Series, oggi come oggi, non ha detto particolarmente bene all’Italia: sia Micol Di Segni che Lucrezia Ria, per motivi diversi, non sono riuscite purtroppo a strappare un contratto a Dana White e questo nonostante l’ottima figura fatta nell’anticamera UFC. In caso di vittoria, soprattutto prima del limite – ma ciò non è strettamente necessario, dipenderà anche dal tipo di match in sé – per Leonardo Damiani si apriranno inevitabilmente le porte di UFC, e ciò ci regalerà finalmente un quarto alfiere dopo Alessio Di Chirico, Alen Amedovski e Marvin Vettori.

2) Il modo di combattere di Leonardo Damiani

Leonardo Damiani è diverso da tutti i fighter italiani presenti oggi o in passato in UFC: pur essendo parecchio tecnico, raffinatosi non poco in fase di striking grazie al lavoro col coach Andrea Fontana, l’atleta di Underdog Combat Sports, ESMA e Aurora MMA è fondamentalmente un brawler dallo spiccato killer instinct. Pur essendo perfettamente in grado di gestire al meglio le distanze e le varie fase del match, l’impressione che si ha guardandolo combattere è quella di trovarsi di fronte ad un guerriero un po’ in stile Matt Brown, pronto al “kill or be killed” contro qualsiasi avversario che scelga di gettarsi nelle più profonde acque del suo stile.

3) Un avversario tosto ed imbattuto, ma…

AJ Fletcher è un 8-0 attualmente imbattuto. Un record di tutto rispetto per “The Ghost”, che match dopo match ha dimostrato ampi margini di miglioramento crescendo da incontro ad incontro. Vi chiederete: dove sta l’inghippo? Semplice: il record dei suoi ultimi avversari, degli ultimi sei per l’esattezza, recitano 3-4, 9-17, 6-3, 10-9, 2-2 e 1-3. Volete una cartina tornasole per quanto riguarda ciò che Damiani ha affrontato, tra l’altro disputando un match anche in Cage Warriors? Beh, vi basti sapere che i record dei suoi ultimi avversari erano ampiamente in positivo: 6-2, 10-5, 5-1, 7-1 (per un pareggio finale). Insomma: una statistica che può voler dire tutto ma può anche non significare nulla, ma che è certamente identificativa di una scelta ben precisa di Damiani e del suo entourage, che ha deciso di non disputare match semplici uscendo fuori dalla propria comfort zone e crescendo sia sportivamente che in fatto di nome.

Vi ricordiamo che il match di Leonardo Damiani sarà visibile in diretta alle ore 2:00 nella notte tra martedì 31 e mercoledì 1 settembre, in esclusiva su UFC Fight Pass che offrirà anche un servizio on demand.

Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: