UFC, Jared Cannonier: “Fatemi combattere, sono al verde!”

UFC – Jared Cannonier ha ottenuto una grande vittoria lo scorso sabato sera quando ha sconfitto Kelvin Gastelum con decisione nel main event di UFC Vegas 34, ed in seguito nella sua intervista post-combattimento, ha dichiarato di voler combattere perché è al verde.

Dopo una deludente sconfitta nella sua ultima uscita, Cannonier è tornato in forma con un potente arsenale di colpi che hanno fatto cadere Gastelum a terra durante uno scambio iniziale in cui si pensava che potesse essere già chiuso l’incontro. Anche se Gastelum ha avuto i suoi momenti ed è riuscito a resistere fino alla fine, Cannonier ha messo a segno più colpi e più pesanti, il che lo ha aiutato a ottenere la vittoria per decisione unanime con tutti e tre i giudici che gli hanno assegnato l’incontro con un 48-47 a suo favore.

“E’ sempre glorioso fare cinque round con un ragazzo come Kelvin “, ha detto Cannonier dopo la vittoria. “Quindi vincere è ancora più glorioso se lo fai, sono felice. “.

Dopo un periodo di sospensione di 10 mesi tra un combattimento e l’altro e dopo aver perso contro l’ex campione Robert Whittaker lo scorso ottobre, Cannonier era ansioso di poter tornare a lottare sia per ottenere la gloria della cintura alla vita, sia per una questione monetaria.

“Sono al verde quindi ho bisogno di combattere”, ha detto Cannonier.

Dopo il combattimento ha rilasciato un intervista a THE MMA HOUR dove ha spiegato il perché delle sue dichiarazioni.

“Dopo questa vittoria, il 60 percento dei miei soldi è già andato. Tra la palestra, le tasse, bollette, carte di credito, ho figli, ho una casa in Alaska, ho una casa qui, ho una macchina, pagamenti. Quei soldi vanno. I soldi non durano per sempre.”

“In questo momento combattere è il nostro unico guadagno. Non ho sponsor o cose del genere. Combattere è il mio unico obiettivo. Non sono qui a fare pubblicità o cose del genere. Nessuno mi chiede di essere nel prossimo film Marvel. Non poter combattere negli ultimi 10 mesi ha messo a dura prova le mie tasche. Quindi sono contento di essere tornato. Sono contento di aver ricevuto due assegni più il bonus dell’evento. Sono contento di non essermi infortunato, quindi posso rifarlo”.

Cannonier ha precisato che non è un attacco alla UFC ma una questione sua personale, aggiungendo che la promotion paga bene gli atleti a differenza di quello che dicono i suoi colleghi.

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Andrea Collu
Lucchese classe '94,studente di Scienze Motorie al secondo anno,praticante di Brazilian Jiu Jitsu a livello agonistico e appassionato di Mma dal 2010. I miei primi idoli furono José Aldo, Donald Cerrone e Alessio Sakara che hanno contribuito a farmi appassionare incontro dopo incontro alle arti marziali miste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: