Israel Adesanya ci va pesante su Brunson: “Sei ancora un fallito”

Israel Adesanya si sta preparando per il suo ritorno, quando dovrà affrontare nuovamente l’australiano Robert Whittaker per difendere la cintura dei pesi medi. Ma Israel è sempre molto attento a quello che succede in UFC, specialmente nella sua divisione. Recentemente infatti a fare da protagonista di una Fight Night è stato Derek Brunson, che ha sconfitto Darren Till al terzo round con uno strangolamento da dietro. Derek porta così la sua striscia di vittorie a 5, mettendosi nella posizione di chiedere un rematch con il campione Israel Adesanya, e ha anche un piano per sconfiggerlo.

Ma “Izzy” non è per niente convinto, e ha subito iniziato a schernirlo su Twitter. Già quando si affrontarono la prima volta, nel novembre 2018 a UFC 230, Adesanya non riservò belle parole per Brunson. In particolare lo definiva “Bum”, che si traduce come “fallito” oppure “barbone”. Il match non durò molto, con un Israel nettamente superiore che lo mandò KO a circa dieci secondi dalla fine del primo round, con una spettacolare combo visibile in questo video pubblicato direttamente da Israel:

Israel Adesanya dopo il match di Brunson

Sabato notte, dopo aver visto la sfida di Brunson nei suoi confronti, “Izzy” ha subito iniziato a prenderlo in giro con un “Felice festa del papà”, un caratteristico modo di dire anglofono che allude al fatto di aver sconfitto e sottomesso una persona:

“Appena svegliato, Festa del Papà, nessuna colazione a letto. Non sono arrabbiato ma deluso.
*procede scegliendo violenza*

“Calmati ragazzo.
Sei ancora un fallito, figliolo”

Israel Adesanya dovrebbe tornare nell’ottagono nel gennaio 2022 per il rematch con Robert Whittaker, Derek Brunson dovrà quindi aspettare se vorrà la sua occasione. Nel frattempo però i pesi medi non resteranno fermi. In nostro portabandiera Marvin Vettori sta infatti per affrontare il contendente #2 nei rankings Paulo Costa, mentre il #3 Jared Cannonier è in cerca di un avversario. Derek Brunson dovrà quindi prendere una decisione difficile, a 37 anni e dopo 19 incontri in UFC questa potrebbe essere la sua unica occasione di combattere per un titolo mondiale. Aspettare o scegliere un nuovo avversario per consolidare la sua posizione? Di sicuro i matchmaker della UFC spingeranno per la seconda, ma starà a Derek Brunson decidere.

Author
Published
1 mese ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: