UFC Vegas 38, i voti: 1 a Walker e Santos, 4 ad Holland che viene “salvato” dalla testata

UFC – Meglio esser chiari da subito: questa Fight Night ci ha deluso, e ci ha deluso parecchio. Una serata da cui ci aspettavamo grandi emozioni, e che invece ci ha regalato tanti sbadigli, un no contest partorito dopo un concilio che nemmeno nelle più lunghe riunioni per decidere le sorti del cattolicesimo e via, cerchiamo di sbrigarci alla svelta e dimentichiamo questo evento.

UFC Vegas 38, i voti: Alexander Hernandez vs Mike Breeden

Va chiarito che il buon Breeden era lì come sostituto in super short notice, ma non si può chiamare un atleta palesemente non al livello UFC per amor di non rimandare un incontro. Tanto, comunque, il buon Alex Hernandez avrebbe comunque incassato la borsa e non avrebbe inferto una umiliazione tale al suo malcapitato avversario. Voto 6,5 per Hernandez, 3 per Breeden che, ad oggi, non è da UFC.

Krzysztof Jotko vs Misha Cirkunov

Il grido che riecheggiava sulle stanze social di Twitter durante il match era “Cut them both” e, onestamente, non ci sentiamo di dargli torto. Cirkunov fa sicuramente benissimo con i takedown, peccato che Jotko si afferri di continuo alla gabbia non venendo sanzionato dall’arbitro e riuscendo a restare in piedi. Match comunque scialbo e spento. 4,5 per Jotko, 5 per Cirkunov.

Niko Price vs Alex Oliveira

Pure questo, match dal tasso tecnico poverissimo per un livello UFC medio. E pensare che sia il Cowboy brasiliano che Price ci hanno spesso regalato degli incontri molto belli. Il risultato, comunque, è un match ricco di errori tecnici da una parte e dall’altra in cui è Price a trionfare. Voto 6 per lui e 5 per Oliveira.

Kevin Holland vs Kyle Daukaus

Holland viene salvato da una testata? Sì. Troppo, troppo limitato ancora una volta il gameplan di Holland contro un modesto Daukaus, che lo controlla agevolmente tanto a parete quanto in fase di striking, prima – va detto – di piazzargli involontariamente quella terribile testata che ne ha pregiudicato l’esito finale dell’incontro. Il match si rifarà, ma Holland ha continuato a parlare per tutto l’incontro con Daniel Cormier piuttosto che preoccuparsi del suo avversario. Ok dare spettacolo, meno essere poco furbi. 4 ad Holland, 6 a Daukaus. Rivedremo i due affrontarsi già nelle prossime settimane.

Thiago Santos vs Johnny Walker

Match imbarazzante a dir poco, probabilmente il più brutto della storia UFC assieme a Lewis vs Ngannou. Difficile anche provare a commentarlo o giudicarlo. Voto 1 ad entrambi.

Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: