UFC 269: Oliveira vs Poirier, due italiani in CW. I migliori match della settimana

Questo weekend ci aspettano, ancora una volta, fuochi d’artificio con UFC 269. Inoltre, per riscaldarci in vista dell’ultima card numerata del 2021 assisteremo a due eventi Cage Warriors, nei quali combatteranno due italiani. Ecco quindi i match da non perdere questa settimana, come e quando vederli:

Cage Warriors 121

Venerdì torna Cage Warriors, la promotion inglese che ha reso famoso Conor Mcgregor prima dell’arrivo in UFC. Due cinture in palio: Il campione dei pesi medi Matthew Bonner (10 – 6 – 1) difenderà il titolo contro l’imbattuto Djati Melan (7 – 0) e il campione dei pesi leggeri George Hardwick (8 – 1) affronterà Mehdi Ben Lakhdhar (5 – 0 – 1).
Ma più importante per noi italiani sarà il debutto in Cage Warriors di Danilo Belluardo (13 – 6), ex fighter UFC che cercherà di riscattarsi e tornare alla vetta delle MMA. Il suo avversario sarà Yassine Belhadj (7-3).

L’evento inizierà Venerdì alle 20:00, visibile su UFC Fight Pass.

Cage Warriors 122

Sabato secondo appuntamento con Cage Warriors con altre due cinture in palio: il campione dei pesi gallo Dominique Wooding (8 – 4) affronterà Carlos Abreu (9 – 3), nei pesi mosca invece il campione Sam Creasey (15 – 3) difenderà contro Luke Shanks (8 – 3). Ma anche per questo evento avremo l’occasione di sventolare la bandiera italiana, perché combatterà per la seconda volta in Cage Warriors Leonardo Damiani (10 – 3 – 1) contro Jamie Richardson (10 – 7).

L’evento inizierà sabato alle 21:00, visibile su UFC Fight Pass.

UFC 269: Oliveira vs Poirier

È giunto il momento, una volta per tutte, per Dustin Poirier di dimostrare se è destinato a diventare il campione indiscusso dei pesi leggeri UFC. La più ambita cintura della Ultimate Fighting Championship è ancora una volta in ballo, e il campione Charles Oliveira ha tutte le carte in regola per regnare a lungo.
Nel co-main event la combattente donna più forte che il mondo abbia mai visto, Amanda Nunes, difenderà la cintura dei pesi gallo contro l’ennesima contendente: Julianna Peña (10 – 4). Riuscirà Jiulianna a fermare la potenza incontrastata di Amanda Nunes? In pochi ci credono.

Ma UFC 269 è anche tanto altro, perché tornerà nell’ottagono uno dei più discussi fighter della UFC: Sean O’Malley (14 – 1). Le aspettative su “The Sugar Show” sono tantissime. Ma il suo avversario Raulian Paiva (21 – 3) non arriva da una promotion minore come l’ultimo avversario di O’Malley, ha invece tre vittorie consecutive in UFC.
Da non perdere assolutamente anche il match tra Cody Garbrandt e Kai Kara-France nei pesi mosca, categoria in cui Garbrant proverà una nuova scalata dei rankings.

Folle la presenza nei preliminari dell’ex campione dei pesi gallo Dominick Cruz, uno dei più precisi e tecnici fighter che abbiano mai messo piede nell’ottagono. Il suo avversario sarà il #8 dei rankings Pedro Munhoz (19 – 6).
L’intera card preliminare sarà da non perdere, ricca di fighter che non mancano mai nel dare spettacolo come Tai Tuivasa, Ryan Hall e Randy Costa.

L’evento inizierà sabato a mezzanotte con i preliminari, visibili solo su UFC Fight Pass. La main card avrà inizio alle 4:00 del mattino, visibile con il commento originale su UFC Fight Pass e con il commento in italiano su DAZN.

Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: