Quella volta che…Joe Rogan e Wesley Snipes stavano per affrontarsi in UFC

Joe Rogan – Dall’affrontare i vampiri all’affrontare il commentatore UFC? Tutto vero. Stava davvero per succedere, prima che dei problemi giudiziari impedissero a Snipes di procedere. L’attore afroamericano salito alla ribalta grazie a titoli come Demolition Man, Caos, I Mercenari 3 e soprattutto la trilogia di Blade aveva cominciato le trattative per un incontro in UFC contro il commentatore a bordo gabbia Joe Rogan.

Il piano originale era un incontro tra Snipes e nientemeno che Jean Claude Van Damme, in uno “scontro tra stelle” con background negli sport da combattimento.

Campbell McLaren (ex producer UFC) era tipo “nessuno pagherà per vedere te e Jean-Claude Van Damme combattere. Devi combattere con qualcuno di attuale”

ha detto Rogan al podcast “Fight Companion”:

Quandi ha detto “combatteresti con Joe Rogan?”. A quei tempi andava in onda Fear Factor

E Snipes ha detto “Certo, facciamolo”. Quindi sono venuti da me e ho chiesto “Di quanti soldi si sta parlando?” Poi hanno cominciato a parlare, e allora ho detto “Ok, facciamolo”. Loro mi hanno detto “Sei serio?” e io ho detto “Certo, combatterò con lui”.

E quindi ho detto “ok, vediamo che succede”. Poi ci sono stati un po’ di cambiamenti nel contratto e all’inizio doveva essere un 50/50, poi è cambiato e ho detto ok anche a quello.

Ho detto va bene tutto, facciamolo. Facciamolo e basta.

Joe Rogan e Wesley Snipes hanno entrambi un ampio background negli sport da combattimento: Snipes si allena nelle arti marziali da quando aveva 12 anni ed è cintura nera quinto dan di Karate Shotokan, e cintura nera secondo dan di Hapkido.

Rogan invece ha il suo terreno nel grappling: è cintura nera di 10th Planet Jiu-Jitsu (variante No-Gi del BJJ), sotto Eddie Bravo, e una cintura nera di Brazilian Jiu-Jitsu sotto Jean Jacques Machado.

Avremmo quindi assistito al tipico incontro “striker vs grappler”, un classico delle MMA per tanto tempo e che tuttora non è difficile vedere.

Rogan infatti mette l’accento proprio su questo: secondo lui, il suo vantaggio nel grappling lo avrebbe fatto prevalere:

Non pensavo che qualcuno che non sapesse cos’è il jiu jitsu lo avrebbe potuto imparare in fretta,

Ero già una cintura marrone ai tempi, e so cosa succede quando una cintura marrone incontra una cintura bianca.

Anche nella UFC, la federazione più grande e importante di MMA, si pensa ai guadagni. E uno dei modi più classici per guadagnare sono da sempre, i “freak match”, come Randy Couture vs James Toney o i due incontri di CM Punk nell’ottagono. Li critichiamo tutti, ma la curiosità vince sempre.

E voi? Come pensate sarebbe andato, questo freak match?

Author
Published
11 mesi ago
Categories
Storie di MMAUFC
Comments
No Comments
Written by Viljar Ujkaj
Studente di Scienze Politiche all'Università di Pisa, avido fan di MMA dal 2010. La mia missione è contribuire il più possibile allo sviluppo e ad un'informazione corretta di questo bellissimo sport in Italia. Pugile a tempo perso, cintura bianca di BJJ, cintura nera in pignoleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: