UFC, Nate Diaz si lamenta: “Non mi fanno combattere, sono costretto ad attaccarli”

UFC – A pochi giorni dalle dichiarazioni di Dustin Poirier su un possibile incontro con Nate Diaz, il fighter di Stockton è tornato a parlare personalmente del proprio futuro in ufc.

È ormai noto che nel contratto del più piccolo dei fratelli Diaz sia rimasto solamente un incontro. Un ultimo incontro che i fan sperano sia con il volto più noto delle MMA, Conor McGregor.

Nate Diaz e Conor McGregor hanno infatti dato vita ad una delle rivalità più accese e belle della recente storia della UFC, combattendo due bellissimi incontri e vincendone uno per parte. Proprio per questo sono molti ad augurarsi che avvenga un ultimo e terzo incontro per chiudere una volta per tutte l’ormai iconica trilogia.

Diaz non sembra però particolarmente convinto di quest’ultima ipotesi, soprattutto a causa delle attuali condizioni fisiche di McGregor, reduce dal pesante infortunio rimediato contro Dustin Poirier nell’ultimo incontro. Queste le parole di Nate:

Non è il momento. [Conor] Ha tanto lavoro da fare ancora. È il mio ultimo incontro nel contratto e, ora come ora, voglio affrontare Dustin Poirier. Poi magari il prossimo mese qualcuno vince, fa qualcosa di spettacolare e cambio idea, chissà…”

Del resto Conor McGregor non avrà recuperato dal suo infortunio prima di settembre/ottobre e Nate Diaz ha sempre manifestato la volontà di affrontare Dustin Poirier, andandoci anche vicinissimo nel 2018, quando l’incontro fu cancellato e i due fighter continuarono ognuno per la propria strada.

Il fighter di Stockton però non ha mai dimenticato quel mancato incontro e infatti spesso ha chiamato in causa Dustin sui social con continue provocazioni e prese in giro.

Su quest’ultimo punto Nate Diaz ha dichiarato:

“Odio fare queste cose sui social media, però cos’altro posso fare? Ho un seguito maggiore rispetto a tutti gli altri ma non mi lasciano combattere. Sono costretto ad attaccarli su internet, visto che nella realtà nessuno mi dà la possibilità di combatterli”.

Un Nate Diaz leggermente amareggiato nei confronti della UFC dunque, ma comunque convinto nel voler rispettare il suo contratto e combattere un’ultima volta nell’ottagono più famoso del mondo, a prescindere dal suo futuro avversario.

Probabilmente la UFC sta aspettando il rientro di McGregor per organizzare la chiusura della trilogia e fare un nuovo record di ppv, ma a questo punto, considerate le parole di Nate Diaz, non è da escludere un incontro con Dustin o con addirittura un nuovo nome.

Voi cosa ne pensate? Chi sarà il prossimo avversario del fighter californiano?

Fateci sapere la vostra nei commenti!

 

Published
10 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Alessandro Cioccolanti
Appassionato di pugilato da sempre, ho scoperto le MMA nel 2015 e da quel momento me ne sono innamorato. Il mio sogno è quello di poter contribuire con i miei articoli alla diffusione e alla crescita in Italia di questo bellissimo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: