UFC, Dana White: “Incontro titolato per McGregor? Charles vuole quell’incontro”

UFC – Non manca molto al rientro nell’ottagono di Conor McGregor. La star di Dublino sta infatti recuperando dal brutto infortunio rimediato contro Dustin Poirier ad UFC 264 e nelle ultime settimane ha spesso postato sui propri social gli allenamenti.

Proprio quest’ultimo fatto ha destato clamore tra gli addetti ai lavori e i fan della UFC, che hanno già iniziato a domandarsi quale possa essere il suo avversario al rientro in gabbia.
Nonostante il periodo sportivo difficile di “Notorius” e le sue consecutive sconfitte contro Dustin Poirier, Conor McGregor resta il fighter mediaticamente più forte dell’intero roster UFC, capace di vendere pay per view meglio di chiunque altro e in grado quindi di garantire un’ottima borsa a qualsiasi possibile avversario. Proprio per questo il campione dei pesi leggeri, Charles Oliveira, non ha mai nascosto la volontà di affrontare l’Irlandese, concedendogli una title shot.

Ipotesi e fantasie sulle quali è stato interrogato direttamente anche il presidente della UFC, Dana White, il quale, a specifica domanda sul prossimo match di Conor McGregor, ha così risposto:

“Dipende da chi sarà il campione [dei pesi leggeri] e soprattutto da cosa vorrà fare. Il campione ha il diritto di dire la sua sull’avversario. Chi sarà il campione quando Conor tornerà? Se sarà ancora Charles Oliveira… beh, forse Charles vuole quell’incontro. Chissà, vedremo in futuro”.

Un Dana White che quindi non si sbilancia ma che, allo stesso tempo, non chiude affatto all’ipotesi di una chance titolata diretta al fighter di Dublino. Si tratta sicuramente di una situazione non facile, perché la divisione dei pesi leggeri è piena di fighter di talento, che vantano diverse vittorie di fila e che richiedono a gran voce la possibilità di combattere per il titolo, Islam Makhachev su tutti.
Il fighter daghestano, allenato dal leggendario rivale di Conor, Khabib Nurmagomedov, vanta 10 vittorie consecutive in UFC e dal punto di vista sportivo avrebbe molto più diritto di chiunque altro, soprattutto dopo le sua ultima vittoria per sottomissione contro Bobby Green, avvenuta proprio sabato scorso.

Solo il tempo ci dirà se la UFC premierà il merito sportivo di Makhachev o la forza mediatica di Conor McGregor.
Vedremo cosa decideranno Dana White e il futuro campione, ovvero il vincente tra Charles Oliveira e Justin Gaethje.

Voi intanto fateci sapere la vostra nei commenti!

Published
5 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Alessandro Cioccolanti
Appassionato di pugilato da sempre, ho scoperto le MMA nel 2015 e da quel momento me ne sono innamorato. Il mio sogno è quello di poter contribuire con i miei articoli alla diffusione e alla crescita in Italia di questo bellissimo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: