Paddy Pimblett: 5 curiosità che non vi aspettate su “The Baddy”

UFC – Il primo evento europeo ufc dell’anno non ha deluso le aspettative. La card Londinese di ieri sera è stata letteralmente straordinaria e ci siamo divertiti tantissimo. Tra spettacolari ko, incredibili sottomissioni e clamorose rimonte le emozioni non sono di certo mancate.

C’è però stato qualcuno che non si è limitato a dare spettacolo ma ha letteralmente rubato la scena. Stiamo parlando di Paddy Pimblett, il giovane astro nascente della UFC, che ieri sera è stato protagonista di una rimonta impensabile ed ha sottomesso il messicano Rodrigo Vargas alla fine del primo round.

Carismatico, irriverente, ambizioso e alquanto bizzarro, Paddy The Baddy è sicuramente uno dei nuovi fighter con più hype non solo nei pesi leggeri UFC, ma nell’intero roster e la reazione del pubblico londinese alla sua performance di ieri sera ce ne ha dato l’ennesima conferma. L’arena era davvero in visibilio quando ha visto Paddy recuperare dal knockdown subito, resistere al ground and pound di Vargas e chiudere il messicano in una perfetta rear naked choke.

“The Baddy” è solamente al secondo incontro in ufc ma è ormai chiaro a tutti che ci troviamo di fronte ad una nuova star, capace di non solo di spopolare sui social ma anche di riempire arene. Tutto questo è certamente possibile grazie al suo unico modo di fare, capace di catturare l’attenzione anche del semplice tifoso occasionale. Proprio delle sue particolarità e caratteristiche ci siamo interessati noi di Twister.

Ecco qui 5 piccole curiosità che abbiamo raccolto su Paddy Pimblett:

Taglierà i suoi capelli

Diciamocelo chiaramente, se Paddy Pimblett è già così iconico e conosciuto nel mondo delle mma, buon merito è sicuramente del suo inconfondibile caschetto biondo che al pubblico americano ricorda moltissimo del famoso attore Owen Wilson (a noi italiani potrebbe invece ricordare il giovane Nino D’Angelo). Nonostante i suoi capelli lo abbiano reso famoso, Paddy Pimblett ha dichiarato che li taglierà prima del suo primo main event in UFC perché secondo lui il movimento dei suoi capelli potrebbe confondere i giudici, facendogli credere che abbia ricevuto un colpo quando invece si stia solamente muovendo e quindi che possa influenzare negativamente i cartellini. Sì, magari può sembrare assurdo, ma a certi livelli anche i dettagli fanno la differenza e questo i fighter UFC lo sanno molto bene.

Fast Food

Paddy Pimblett ha una passione smodata per il fast food. Ama letteralmente qualsiasi franchising che sappia cucinare un hamburger con delle patatine fritte. KFC, McDonald’s, Taco Bell, per lui non fa differenza. Dove ci sono Hamburger, merluzzo fritto, patatine e ciambelle lui si trova bene!

Molto famosa e divertente è la video intervista per MMA POINT dove mangia e recensisce il cibo comprato dai prima menzionati fast food. “Durante gli incontri voglio prendere a schiaffi i miei avversari perché a causa loro non posso mangiare queste cose durante i camp” ha dichiarato nell’intervista. Sarà forse la sua passione per fish&chips e per i biscotti alla Nutella la causa della sua difficoltà a tagliare il peso?

 

Lotta alla depressione

Spesso anche le persone più sicure di sé nascondono problemi e sofferenze. Paddy Pimblett ha sofferto di depressione per molto tempo da giovane, ne ha apertamente parlato più volte nelle sue interviste e si è spesso attivato in prima persona per aiutare persone che ne soffrono. È una tematica che ha molto a cuore perché purtroppo, oltre ad averne personalmente sofferto, ha anche perso due giovani amici per questa malattia. Fortunatamente è riuscito a risolvere le cose anche e soprattutto grazie alle arti marziali, dove ha conosciuto persone che lo hanno aiutato e supportato nel suo percorso.

Ban da Instagram

Molti già sapranno che Paddy Pimblett è stato bandito dal famosissimo social di Mark Zuckerberg. Molti di meno però conoscono la ragione per la quale è stato bandito. È stato lo stesso Paddy a raccontarlo, attaccando l’ipocrisia della piattaforma: “Questo ragazzo non era mai andato ad una partita di calcio, e suo padre era morto da poco. Quindi ho deciso di fare qualcosa di carino per lui e siamo andati allo stadio. Le persone su Instagram hanno iniziato a commentare prendendo in giro il ragazzo e anche un altro bambino, di tre anni. Lo hanno preso in giro per il suo aspetto. Questo bambino ha 3 anni e ha un tumore alla testa, non ha i capelli perché sta facendo la chemio e questi pezzi di mer*a lo insultano. Li ho segnalati ad Instagram. Venti minuti dopo mi arriva il messaggio di risposta nel quale Instagram diceva che i commenti non violavano le linee guida e che non li avrebbero rimossi. Non ce l’ho fatta, li ho insultati e il giorno dopo mi hanno bandito”.

Il sogno di Paddy Pimblett

Il più grande desiderio di Paddy Pimblett non è vincere una cintura UFC e non è nemmeno diventare il più ricco. Il suo sogno è combattere ad Anfield, lo storico stadio di Liverpool, sua città natale e madre del club di cui Paddy è innamorato. Come raccontato a BT Sport, quando va allo stadio per vedere una partita dei Reds spesso si immagina che ci sia una gabbia al centro del campo, circondata da migliaia di tifosi che cantano il suo nome mentre solleva la cintura UFC.

Queste le curiosità che abbiamo raccolto sul nuovo Scouser che sta catturando l’attenzione del mondo delle mma.

E voi cosa ne pensate di Paddy Pimblett?

Fatecelo sapere nei commenti!

Published
9 mesi ago
Categories
RubricheUFC
Comments
No Comments
Written by Alessandro Cioccolanti
Appassionato di pugilato da sempre, ho scoperto le MMA nel 2015 e da quel momento me ne sono innamorato. Il mio sogno è quello di poter contribuire con i miei articoli alla diffusione e alla crescita in Italia di questo bellissimo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: