UFC FN Colombus, i voti: 7 Diakiese, 3 per la Wood. 8 Blaydes, 4,5 Daukaus

UFC – Ammettiamolo: dopo un paio di settimane davvero di fuoco, era pronosticabile un fisiologico calo del livello delle card UFC. Certo, magari non con un picco discendente del genere, ma tant’è. Per cui, ecco i voti di questo fine settimana!

UFC Fight Night Columbus, i voti: Marc Diakiese vs Viacheslav Borschev

Reality chek per The Slavaclause, che viene annichilito nel wrestling da un fighter che era – e resta, con buona pace di chi ha visto l’evento – uno striker infliggendo al russo la sua prima sconfitta in UFC. Finisce con Diakiese che mostra questa sua improvvisa e inaspettata evoluzione, guadagnando un 7. 4 per Borschev.

Neil Magny vs Max Griffin

Un match molto meh, un match-up molto meh. Diciamo che, di base, ci siamo trovati di fronte al classico match tra gatekeeper UFC che mai si avvicineranno – al netto di congiunzioni astrali ad oggi difficilmente pronosticabili – anche solo ad una title eliminator. Ci siamo divertiti? No. Voto 5,5 per Magny, 5 per Griffin.

Kai Kara-France vs Askar Askarov

Ci si aspettava la consacrazione definitiva di Askar Askarov, così non è stato: Kai Kara-France porta a casa una combattuta vittoria. France ribalta le aspettative tenendo testa alla lotta di Askarov, e proponendosi come contendente alla cintura dei pesi mosca. Voto 7 per Kara-France, 6 per Askarov.

Bryan Barbarena vs Matt Brown

Verdetto assurdo, senza senso, con tanto di fischi copiosi da parte della platea alla lettura dei cartellini. Bryan Barbarena vince ai punti perché sì, questo ci sentiamo di dire. Decisione non unanime, certo, ma comunque un’assurdità visto il maggior controllo dell’ottagono durante tutti e tre i round di “The Immortal” e la maggior pulizia nei colpi. Voto 6 per Barbarena, 6,5 per Brown, 2 per i giudici che hanno dato il match al padrone di casa.

Alexa Grasso vs Joanne Wood

Non si capisce perché Joanne Wood – ex Calderwood – continui ad avere tutte queste chance importanti in UFC, essendo di base sempre stata una gatekeeper neanche poi di chissà quale livello. Però, tant’è: addirittura co-main event questo weekend, seppur in una card molto debole. Risultato? Dominata da Alexa Grasso che al secondo round la chiude con una rear-naked choke. Voto 7 per la Grasso, 3 per la Wood che continua ad affrontare avversarie troppo sopra al suo livello di recente.

Curtis Blaydes vs Chris Daukaus

Seconda sconfitta per KO subita da un Chris Daukaus in caduta libera, stavolta sconfitto in piedi da un fighter notoriamente definito un wrestler. Gestione ottima della difesa da takedown di Daukaus, che però si scopre molto in piedi subendo i colpi di Blaydes. Risultato? Vince Blaydes con una sassata terribile. Voto 8 per Blaydes, 4,5 per Daukaus.

Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: