UFC, Burns chiede il rematch a Chimaev sui 5 round: “Non abbiamo finito”

UFC – Per il primo match gli sono stati negati, per la rivincita li vuole assolutamente. L’incontro tra Gilbert Burns e Khamzat Chimaev non ha deluso le aspettative, anzi è diventato quello che si può definire un “instant classic”. Il brasiliano però sente che le strade dei due si incroceranno di nuovo:

Ho chiesto al mio manager (Ali Abdelaziz) ‘Hey, perché 3 round?’ Sto facendo un favore a questo tizio. Sono il numero 2 del ranking, lui è il numero 11. Datemi 5 round. Ma non è successo.

L’ho richiesto e richiesto, un paio di volte, anche Ali, –

Non so se perché c’erano due incontri titolati, non so. Non mi hanno risposto. Per come la vedo, dobbiamo farlo di nuovo. Devono essere 5 round la prossima volta. Rispetto per Khamzat.

Di nuovo, non voglio togliergli nulla. Non ho scuse. Sono andato in battaglia. Ci ho lasciato il cuore. Mi ha fatto male un paio di volte, io ho continuato ad andare avanti. Ho continuato a combattere. Mi piace lui. Ogni volta che facciamo questi incontri, lasciamo un pezzo di noi stessi. Ma sapevo che in quest’incontro, questo tipo sarebbe stato molto, molto duro. Non un mostro – impossibile che avrebbe avuto un incontro facile o che mi avrebbe finalizzato al primo round – ma alla fine si è preso la vittoria quindi devo dargli rispetto.

Ci sono state alcune discussioni sui punteggi dei round. Nonostante la vittoria di Chimaev sia condivisa dalla stragrande maggioranza di persone, ci sono alcuni che non avrebbero ritenuto uno scandalo vedere la vittoria assegnata a Burns. Lui compreso, ovviamente:

Ho guardato l’incontro un paio di volte, – Un sacco di cose per cui mi ero allenato, non le ho fatte. Avrei dovuto tirare un po’ più di calci ai polpacci e tutte le volte che lui cambiava guardia, il calcio destro c’era. Sono successe così tante cose. Non ho mosso per niente la testa ma penso che sia stata una buona prestazione. Penso sia stato un bello spettacolo per i fan. Penso che lui sia stato davvero duro. Ha vinto il primo round con quel piccolo knockdown. Un knockdown strano, ha cambiato guardia, succede spesso quando cambiano e diventano mancini. Mi sono mangiato quel jab, è stato un jab molto duro e mi ha mandato giù. Ho vinto il secondo round e sento di aver tirato molte bombe nell’ultimo round.

Non sono arrabbiato, però pensavo che avessi fatto abbastanza per vincere, ero un po’ arrabbiato perché non ho fatto un sacco di cose che avevo progettato di fare. Ma pensavo sarebbe potuta andare ad entrambi. Pensavo di aver tirato i pugni più forti. Caricavo un sacco di pugni, tiravo un sacco di colpi forti. Difficile togliere qualcosa a Khamzat. È stato un incontro molto chiuso.

E dato tutto quanto detto finora, ovviamente Burns non considera finita la questione Chimaev e pensa ci sia un conto in sospeso:

Per come la vedo, non abbiamo finito, – Io e Khamzat, dobbiamo vederci di nuovo. Io gli ho fatto un favore. Mi aspetto venga ricambiato. Lo so che lui deve andare avanti, lo so che la UFC vuole l’incontro con Colby Covington, ma non abbiamo finito. Voglio combattere con Khamzat, di nuovo.

Penso che quando un incontro è così chiuso, non voglio giudicarlo. Non sono un giudice. Ho tirato un sacco di roba a questo tizio, ma sento che non abbiamo ancora finito. Dobbiamo rifarlo. QUalcuno deve andare giù. 5 round, 7 round, qualcuno deve andare giù la prossima volta.

La risposta di Chimaev è arrivata su Instagram, inutile dire che è convinto di fare anche meglio, sui 5 round:


Sui 5 round ti prendo l’anima, ci vediamo presto ragazzo mio


E voi? Come pensate finirebbe un rematch tra Burns e Chimaev, sui 5 round?

Author
Published
8 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Viljar Ujkaj
Studente di Scienze Politiche all'Università di Pisa, avido fan di MMA dal 2010. La mia missione è contribuire il più possibile allo sviluppo e ad un'informazione corretta di questo bellissimo sport in Italia. Pugile a tempo perso, cintura bianca di BJJ, cintura nera in pignoleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: