Conor McGregor ne ha per tutti. Ecco tutti i tweet contro Oliveira, Gaethje, Chandler e Nate Diaz

Conor McGregor ama essere al centro dell’attenzione, e UFC 274 non poteva che risultare in una tempesta di tweet da parte dell’irlandese. The Notorious ha infatti guardato attentamente i suoi colleghi dei pesi leggeri affrontarsi sabato scorso, e non si è risparmiato per nessuno. In vista di un suo possibile ritorno dopo l’estate, ecco tutte le sfide e gli insulti lanciati da Conor, dato che uno di loro potrebbe essere il suo prossimo avversario.

Partiamo da Michael Chandler, l’unico verso cui l’irlandese ha mostrato un po’ di rispetto. Dopo quel brutale KO su Tony Ferguson, Chandler ha sfidato Conor con un potentissimo call-out. Conor ha quindi risposto:

“Avrei un bel combattimento con questo tipo, non c’è dubbio. Uno spettacolo di fuochi d’artificio. Mi piacciono anche le 170 (libbre). Tanti di cappello. Sono molto interessato a combattere con quest’uomo ad un certo punto della mia carriera. Lo vedo succedere dopo questa notte. Congratulazioni per la solida vittoria Michael e un altro [bel match]”

È arrivato poi il turno di Charles Oliveira, che dopo la sua vittoria ha a sua volta sfidato l’irlandese. È chiaro che in vista del ritorno di Conor, Charles sente il profumo di grande match in pay-per-view. Conor ha quindi risposto:

“Non sono sicuro di voler tagliare il peso. Mi sto davvero godendo l’avere il fisico di un frigorifero. Vorrei combattere a questa misura per poi poter riguardarmi. Ma amerei combattere contro il brasiliano, 100%! Amo il Brasile, e sono imbattuto contro il Brasile. Tutti KO. Devo pensarci sù”

Ma il rispetto verso il campione senza corona, da parte di Conor McGregor, è durato poco. Charles Oliveira ha affermato di poter mandare KO Conor e sottomettere Nate Diaz nella stessa sera. La risposta di Conor è arrivata subito, con la sua solita volgarità:

Oliveira: “Mi piace battere record e voglio superare un altro… Combattendo due volte nella stessa notte. Posso mandare KO Conor e far battere Nate Diaz”
Conor: “Stai zitto “bum” (scarso) e torna in quella favela e paga la tua parte”

Per Justin Gaethje invece, Conor non ha avuto bisogno di una provocazione. È subito partito con il piede di guerra:

“Gaethje è un co**ione. La quantità di assolute stupidaggini di cui parla pure. Ancora e ancora. Un co**ione di serie A! Un cervello di uccello con un manager dal cervello da uccello. Sono due “bum twats” (insulto randomico). Lo è. Un co**ione. “Stevo Ocrack head” (Steve-O è uno dei fondatori della serie “Jackass”, “crack head” sta per tossico). Potrei vedere Johnny (Knoxville) dargli una parte”

Concludiamo con Nate Diaz che ha annunciato la data in cui ha intenzione di tornare nell’ottagono. Conor lo ha attaccato giusto per abitudine:

Nathan: “30 Luglio, 170 libbre”
Conor: “Stai diventando intelligente, ragazzino grasso, pelle-e-ossa?”

Nathan: “Kamzits (Kamzat Chimaev) e Conor sono nella lista delle fighette infortunate quindi non so perché stanno [facendo trash talk]”
Conor: “Ti metto in una [bara] fratello (Non è chiaro cosa significhi ‘stawl’)”

In tutta questa violenza da twitter, nessuno ha idea di chi sarà effettivamente il prossimo avversario di Conor. Probabilmente non ne ha idea neppure lui. Come sempre, Conor McGregor ama questo sport e ama stare al centro dell’attenzione. Vedendo i suoi colleghi nei pesi leggeri il suo sangue avrà ribollito. Non ci resta che aspettare che guarisca all 100% dall’infortunio alla gamba, e torni ad allenarsi come si deve.

Author
Published
7 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: