UFC, Rafael Fiziev lancia la sfida: “Justin Gaethje, se non ti spaventi andiamo”

Rafael Fiziev continua a scalare la classifica dei pesi leggeri UFC, regalandoci un’altra superba prestazione a UFC Vegas 58. L’avversario questa volta era l’ex campione dei pesi leggeri Rafael Dos Anjos, considerato il “gate-keeper” per eccellenza, cioè quell’avversario che devi battere per dimostrare di far parte della top 10. Nonostante lo striking sublime, Rafael Fiziev aveva molto da dimostrare, date le sue carenze nel cardio nei match precedenti e il punto interrogativo sul suo wrestling.

La sua prestazione non poteva essere più convincente, dato che è riuscito a fermare quasi tutti i tentativi di takedown di RDA. Anche quelle due volte in cui si è ritrovato a terra ha dimostrato di saper rialzarsi velocemente. I dubbi sul cardio inoltre possono essere accantonati, dato che non solo è rimasto competitivo durante tutto il quarto round ma ha messo la firma al quinto con un KO.

Adesso è il momento giocarsi tutto, dato che davanti a lui ci sono solamente grandi nomi. Michael Chandler, Conor McGregor, Dustin Poirier e Justin Gaethje sono gli uomini da battere, e Fiziev ha scelto di sfidare “The Highlight” Justin Gaethje:

“Voglio combattere con [Justin] Gaethje… È un buon match per te e per me. Se sei pronto, se non sei spaventato, se non ti caghi sotto andiamo”

Così si è espresso “Ataman” nella post fight press conference di UFC Vegas 58. Un match tra i due sarebbe quantomeno elettrizzante. Uno scontro tra un grande professionista della muay thai come Fiziev e un brawler selvaggio come Justin garantirebbe quasi sicuramente il sesto bonus da 50 mila dollari consecutivo a Fiziev, oltre alla possibilità di combattere per il titolo in caso di vittoria.

Nel frattempo, ecco 5 curiosità su Rafael “Ataman” Fiziev.

Author
Published
5 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: