BOXE, Tyson Fury sul match contro Ngannou: “Non è motivato”. Ngannou risponde

BOXE – C’è poco da fare. Tyson Fury è convinto che il campione UFC dei pesi massimi Francis Ngannou, non sia poi così motivato a combattere contro di lui.

Ci si riferisce al post match di aprile, quello della vittoria di Fury contro White, nel quale, subito dopo aver annunciato il suo ritiro dalla boxe, il pugile inglese apre alla possibilità di organizzare un’esibizione contro Ngannou. Eventualità immediatamente accettata dal fighter francese presente all’evento.

Un paio di settimane fa però su Twitter, Fury mette in discussione la volontà di Ngannou di combattere per davvero, non considerando forse il fatto che il suo avversario si stia attualmente riprendendo dall’intervento ai legamenti del ginocchio. Tuttavia c’è anche la possibilità che Ngannou abbia in mente di coinvolgere UFC per l’eventuale match.

Nel tweet Fury provoca Ngannou, prima incitandolo a combattere e poi inserendo l’immagine di un pollo vicino alla foto dell’eventuale avversario. Ngannou del resto non si fa attendere e risponde dicendo che attualmente il match contro il campione di pugilato rimane la sua prima priorità.

Subito dopo poi, non contento, aggiunge che il match sarà insopportabile per Tyson Fury.

Che ne pensate delle parole dei due? Semplice siparietto o preludio al massacro?

Written by Angelo Cenni
Caporedattore di TWISTERMMA.IT, seguo le MMA praticamente fin dall'inizio perché mi piace veder il sangue che scorre. Però solo per questioni evolutive. Sì, anche perché amo la volontà di potenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: