Addio rinnovo e via libera Juve: Giuntoli si prende il suo pupillo

Le parole dell’agente del calciatore aprono ad una più che probabile partenza in estate: Giuntoli può chiudere l’affare

Spesa Capitale. Nel futuro della Juve si profila una doppia trattativa con due profili seguiti da tempo, entrambi militanti in quella Lazio che rappresenta, sul campo, l’ultimo ostacolo verso il raggiungimento della finale di Coppa Italia, ultimo obiettivo stagionale rimasto nella contraddittoria stagione bianconera.

Il pupillo non rinnova e va alla Juve: Giuntoli piazza il colpo
Colpo in vista per la Juve: c’è l’affondo di Giuntoli (LaPresse) – Twistermma.it


Dopo Felipe Anderson, il brasiliano in scadenza di contratto nel prossimo giugno, il Football Director della ‘Vecchia Signora’ sarebbe sul punto di affondare il colpo anche su un altro esterno. Che ha l’accordo col club biancoceleste che terminerà il 30 giugno del prossimo anno. Nonostante le ripetute sollecitazioni, avanzate dall’agente del 28enne, per un incontro col patron dei capitolini Lotito per un rinnovo di contratto che potesse soddisfare ambo le parti, tutto tace.

Lo stesso procuratore non ha assolutamente fatto mistero della ‘pericolosa’ situazione di stallo venutasi a creare. “Sono quaranta giorni che non sento nessuno dal club. Non so se Lotito ha altro da fare, ma evidentemente il rinnovo del mio assistito non è la sua priorità, altrimenti il tempo per sistemare il problema lo troverebbe. In estate ci guarderemo attorno“. Parole e musica di Mario Giuffredi, che ai microfoni de ‘Il Corriere di Roma’  ha fatto il punto della situazione sul contratto di Mattia Zaccagni, il suo assistito.

Zaccagni-Lazio mai così lontani: irrompe la Juve

Già nelle scorse settimane parte della stampa romana si era interrogata sulla situazione di stallo nel dialogo tra le parti. Zaccagni aveva manifestato, a voce, l’intenzione di restare alla Lazio con un prolungamento dell’accordo in essere, ma dagli uffici dirigenziali finora non è arrivato alcun segnale in tal senso.

Il pupillo non rinnova e va alla Juve: Giuntoli piazza il colpo
Zaccagni, le parole dell’agente aprono all’addio (LaPresse) – Twistermma.it

Curiosamente l’ex Verona, tormentato da tanti piccoli infortuni nel corso dell’anno – ben 20 le gare saltate tra campionato e Coppe – si è nuovamente fermato proprio nell’ultima gara contro i bianconeri, quella sanguinosamente persa per 2-0 nell’andata delle semifinali di Coppa Italia.

L’esterno nativo di Cesena ha subìto – parole del medico sociale dei biancocelesti – ‘un trauma distorsivo importante alla caviglia sinistra’. Le intenzioni di recuperarlo in vista della prossima gara interna contro la Salernitana potrebbero essere frustrate dalla gravità del quadro clinico, per nulla rassicurante almeno per quello che concerne un recupero nel breve periodo.

Per quello che riguarda il medio-lungo termine invece, Zaccagni potrebbe davvero chiedere la cessione nella prossima sessione estiva di scambi. La Juve è pronta ad affondare il colpo: un affare che non dovrebbe comportare un impegno economico troppo oneroso, considerando lo status contrattuale del pupillo di Cristiano Giuntoli.

Impostazioni privacy