La Juve ci ricasca: dopo i due flop si compra pure il terzo

Alla Juventus un altro flop, è il terzo di Giuntoli: colpo di scena in vista della sessione estiva di calciomercato

La stagione si avvicina alla sua naturale conclusione ed in casa Juventus il focus è già tutto sulla prossima. Al centro dei pensieri dei vertici bianconeri non può non esservi il futuro di Massimiliano Allegri, mai così discusso.

Juve, terzo flop in arrivo: la scelta spiazza
Non c’è due senza tre: nuovo flop per la Juve (LaPresse) – Twistermma.it

Sotto contratto fino all’estate 2025, l’allenatore bianconero ha proposto una Juventus dal duplice rendimento quest’anno. Da un lato un gruppo sfavillante, in grado per tutta la prima parte della stagione di mettere paura all’Inter di Simone Inzaghi.

Successivamente, però, il crollo. Perché il rendimento della Juve è stato assolutamente deludente, con pochi alti e tantissimi bassi. A questo punto, con il presunto accordo in tasca con l’allenatore del Bologna Thiago Motta, il destino di Allegri pare virtualmente già scritto.

Parallelamente sarà necessario tentare di fare cassa dalle cessioni per aggiungere al tesoretto derivante dalla qualificazione alla prossima Champion League una cifra importante, utile a ribaltare la rosa bianconera.

L’attacco rimane al centro dei pensieri di Cristiano Giuntoli che se da un lato pare ben predisposto al rinnovo di Vlahovic – soprattutto in caso di partenza di Allegri – dall’altro deve fare i conti con la sempre più probabile cessione di Federico Chiesa.

Il figlio d’arte è ormai un caso, tra prestazioni assolutamente insufficienti ed un feeling con la maglia della Juventus che va diminuendo partita dopo partita. Senza rinnovo oltre il 2025, c’è soprattutto la Premier League a corteggiare il classe ’97.

Tris di flop: Juve, scelta pazzesca

La scorsa estate la Juventus ha fatto poco o nulla in sede di calciomercato. La firma di Timothy Weah, figlio d’arte arrivato con grandi aspettative, ha finito per deludere proprio tutti. L’ex Lille, pagato 11 milioni di euro, ad oggi è un palese flop.

Juve, terzo flop in arrivo: la scelta spiazza
Juve, ancora una delusione: flop in arrivo (LaPresse) – Twistermma.it

Ma la società francese ha riservato un altro brutto scherzetto, stavolta a gennaio 2024. Perché la Juve, per anticipare l’Inter, ha accelerato pagando circa 4 milioni per il cartellino di Tiago Djalò. Il centrale portoghese, però, fino a questo momento non ha mai visto il campo. Allegri non si fida ed evidentemente – ad oggi – l’operazione può facilmente definirsi fallimentare.

Non c’è due senza tre: Giuntoli non si arrende. Ed un nuovo colpo ancora una volta dal Lille potrebbe diventare realtà nei prossimi mesi. Durante l’estate, infatti, la Juventus potrebbe puntare a potenziare l’attacco inserendo Edon Zhegrova nello scacchiere tattico in mano ad Allegri.

L’ala tedesca, nazionale kosovaro, secondo ‘Sportmediaset’ sarebbe un obiettivo concreto di Cristiano Giuntoli al termine dell’attuale stagione. 40 presenze con 11 gol e 9 assist tra campionato e coppe per l’attaccante classe ’99 il cui contratto coi francesi scadrà nel 2026.

Il Lille lo valuta 15 milioni di euro e la Juventus sembrerebbe decisa a farsi avanti già nelle prossime settimane. Con la speranza, da Torino, che per Zhegrova possa andare decisamente meglio rispetto a Weah e Djalò.

Impostazioni privacy