Sinner scansati: torneo vinto e bonifico istantaneo di 88mila euro

Grazie alla vittoria ottenuta in Portogallo, il campione ha incassato il bonifico in diretta: momenti di inevitabile imbarazzo

Grazie alla vittoria ottenuta a Miami, ottenuta contro un Grigor Dimitrov che nel corso del torneo aveva mostrato i colpi migliori del suo repertorio d’annata, Jannik Sinner ha battuto un altro primato. Oltre a guadagnare una posizione nel ranking mondiale – scalzato Carlos Alcaraz dalla seconda piazza – il tennista altoatesino ha raggiunto la ragguardevole cifra di 3,9 milioni di dollari guadagnati in premi nel solo 2024.

Bonifico istantaneo di 88mila euro dopo la vittoria del torneo per l'amico di Sinner
Incredibile quanto accaduto in occasione del torneo di Estoril (Ansa Foto) -Twistermma.it


Il totale derivante dai montepremi delle competizioni alle quali il 22enne ha partecipato da quando è professionista nel circuito ATP (2018) ammonta ora ad oltre 21 milioni di dollari (quasi 20 milioni di euro): Jannik è così già, a soli 22 anni, il giocatore italiano ad aver guadagnato di più tra i tennisti in attività e non.

A proposito di premi e di denaro incassato grazie all’avanzamento nei tornei del circuito, uno dei migliori amici del fenomeno italiano – quell’Hubert Hurkacz che ha un bilancio in pareggio negli scontri diretti col prodotto della Val Pusteria – ha vinto il torneo ATP 250 svoltosi ad Estoril nella settimana intercorsa tra il Masters 1000 di Miami e quello di Monte Carlo, in pieno corso di svolgimento.

Con il trionfo in terra portoghese, il 27enne polacco ha raggiunto il suo best ranking, issandosi al settimo posto della classifica generale. La cerimonia di premiazione, con annessa comunicazione dell’importante somma ricevuta per la vittoria, non è stata però di tipo classico. È infatti accaduto un qualcosa che resterà per molto tempo scolpito nella memoria di Hurcakz e forse anche di tutti coloro presenti sugli spalti.

Estoril, Hurkacz incredulo: è accaduto per davvero

Lo sponsor del torneo, la banca Millennium BCP, nelle vesti di un rappresentate fisico sceso in campo accanto al tennista, non ha consegnato – come si fa di solito – uno di quei classici assegni giganti con cui posare magari davanti ai fotografi o per uno scatto social. Le modalità di comunicazione e consegna del premio in denaro stavolta hanno seguito un altro iter. Tanto insolito quanto imbarazzante per il vincitore della kermesse.

Bonifico istantaneo di 88mila euro dopo la vittoria del torneo per l'amico di Sinner
Hubert Hurkcaz, incredulo di fronte a quanto accaduto in campo ad Estoril (Ansa Foto) -Twistermma.it

Il rappresentante dell’istituto bancario, davanti ad un telefono gigante, ha infatti inviato un bonifico istantaneo di 88mila euro al tennista, rimasto senza parole dopo aver visto come i suoi dati bancari fossero visibili sul grande schermo approntato per la circostanza. Hurkacz apparentemente non ha fatto una piega – anzi ha anche sorriso assieme all’uomo – ma l’imbarazzo e il disagio sono sembrati palpabili.

Pur non essendo un mistero il montepremi – tra l’altro molto più basso di quello di un torneo 500 o 1000 – messo a disposizione dagli organizzatori, la pubblicizzazione nuda e cruda dell’invio del denaro è sembrata ai più una mossa di cattivo gusto.

Impostazioni privacy