Alessio Di Chirico ha un nuovo avversario: è Aliaskhab Khizriev, al debutto in UFC

L’annullamento del match tra Alessio Di Chirico e Roman Dolidze non era di certo una buona notizia, ma perlomeno Manzo aveva annunciato che il suo infortunio non era grave e che sarebbe tornato presto. Così è. Come annunciato da MMAFighting.com, Di Chirico tornerà nell’ottagono UFC il 28 agosto contro Aliaskhab Khizriev. Diamo una rapida occhiata al prossimo avversario del nostro connazionale.

Khizriev è un peso medio dal fisico atipico (177 cm che sembrano molto generosi, infatti è un ex welter), viene dal Dagestan ed ha un record di 13 – 0. Si è fatto le ossa nelle promotion russe, dove ha battuto anche il famigerato Rousimar Palhares nel 2018. Nei pesi welter, è anche stato campione della promotion FNG MMA.

Proprio con la vittoria su Palhares si è guadagnato l’opportunità di partecipare alla Contender Series. Stiamo parlando dell’evento in cui Dana White fa scontrare alcune delle migliori promesse in circolazione. Chi impressiona di più il boss si guadagna un contratto UFC, cosa che Khizriev ha fatto lo scorso 8 settembre a spese di Henrique Shiguemoto – rear naked choke dopo solamente 50 secondi.

Tuttavia il trentenne ha dovuto attendere per avere la sua chance, dato che dopo aver firmato il contratto due match sono stati cancellati. Gli avversari avrebbero dovuto essere Wellington Turman e Kyle Daukaus. Evidentemente la UFC crede molto in questo ragazzo: non è da tutti firmare il primo contratto e ricevere avversari solidi come Turman, ma soprattutto come Daukaus e Di Chirico, comunque consapevole che il match è assolutamente alla sua portata. Manzo, dopo 3 sconfitte di fila, 2 delle quali opinabili, ha invertito la rotta a gennaio, quando ha messo KO il gioiellino Joaquin Buckley.

 

 

 

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Gabriele Biasotto
24 anni. Conscio dell'immenso beneficio che le arti marziali e gli sport da combattimento hanno avuto per me voglio fare la mia parte per diffondere queste discipline nel modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: