UFC, Holland: “Lavorerò con Cormier sul wrestling, ma non cambierò come fighter”

UFC – Kevin “Trailblazer” Holland ha dichiarato che si andrà ad allenare con Daniel Cormier all’American Kickboxing Academy per poter lavorare sul suo wrestling.

Dopo una precedente striscia di cinque vittorie consecutive, nell’arco di neanche un mese, il 28enne americano ha subito due pesanti sconfitte e ben 17 takedown. Nel match contro Derek Brunson, in cinque round, Holland ha subito 6 takedown ed è stato controllato a terra per quasi 17 minuti. Nel match contro Marvin Vettori, sempre su cinque round, il fighter americano ha subito ben 11 takedown (nuovo record della divisone dei pesi medi UFC) ed è stato controllato a terra per 20 minuti.

Dopo UFC Vegas 23, Holland ha dichiarato a Megan Olivi che ha bisogno di un cambiamento drastico per poter migliorare la sua più grossa lacuna.

“Ho subito molti takedown nei miei ultimi due incontri. Fa schifo non essere nella cerchia dei vincitori. Ma, in fin dei conti, ho un aereo che mi riporta dritto a casa dove spenderò un bel pò di dollari al club. Quindi…non va poi così tanto male.

“Sicuramente, andrò a passare un po’ di tempo con DC [Daniel Cormier] per lavorare un pò sul wrestling. Andare a lavorare sul wrestling, imparare a fermare quei takedown.

“Non cambierò il tipo di fighter che sono per diventare un wrestler solo perché tutti questi ragazzi vogliono lottare. Mi piace colpire, mi piace fare male. Farò semplicemente un lavoro migliore per mantenere il combattimento in piedi e poter fare qualche knockout, dopodiché la gente salirà di nuovo sul mio carro, prima o dopo.”

https://www.youtube.com/watch?v=E74iP_IqNmU&feature=emb_logo

Cosa ne pensate della dichiarazione di Holland? Riuscirà a colmare la sua lacuna nella difesa dei takedown o sarebbe meglio per lui tornare nei pesi welter?

 

Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: