UFC, Zabit continua a star male: il ritiro è davvero ad un passo?

UFC – Zabit Magomedsharipov, una delle stelle promettenti del Daghestan, che puntava a vincere il titolo è scomparso dalla circolazione ed è stato tolto dai ranking UFC.
Non combatte da novembre 2019, dalla vittoria su Calvin Kattar, e non sembra che lo rivedremo presto.

C’erano voci secondo cui Zabit si fosse ritirato e che non si allenasse nemmeno più, ma ora da fonti vicine a Zabit sono arrivate indiscrezioni secondo cui ci sono gravi problemi di salute a tenerlo fuori dall’Ottagono.

Il manager di Zabit Magomedsharipov, Rizvan Magomedov, ha confermato quanto ho riferito in precedenza”, ha scritto sui social media il giornalista della TASS Igor Lazorin. Zabit ha problemi di salute e, più specificamente, con il sistema immunitario. Magomedsharipov non tornerà nell’ottagono finché questi problemi non saranno risolti. Questi problemi impediscono a Zabit di prepararsi per lottare”.

“Nel prossimo futuro, Zabit dovrà posticipare l’intervento chirurgico per risolvere questi problemi“, ha continuato Lazorin. “E poi sarà chiaro se sarà in grado di continuare la sua carriera”.

Da queste parole sembrerebbe che Magomedsharipov non può davvero sottoporsi a un intervento chirurgico a causa dello stato del suo sistema immunitario, ciò indicherebbe davvero problemi medici piuttosto seri. Se invece quello che volevano dire era che Zabit ha bisogno di un intervento chirurgico per risolvere questi problemi, suona comunque piuttosto serio.

Magomedsharipov (18-1) è un impressionante 6-0 in UFC e detiene notevoli vittorie in carriera su lottatori del calibro di Brandon Davis, Sheymon Moraes e Jeremy Stephens.

IL MIGLIOR PESO PIUMA DEL MONDO

 

Zabit è stato recentemente menzionato da Khabib su twitter dove ha postato una foto insieme con tanto di descrizione social “Con il miglior peso piuma del mondo”.

Ci auguriamo che presto verrà fornita maggiore chiarezza su quanto accaduto e sulle possibilità di recupero di Zabit. Sarebbe una vera perdita se non potesse più combattere.

 

Author
Published
1 anno ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Andrea Collu
Lucchese classe '94,studente di Scienze Motorie al secondo anno,praticante di Brazilian Jiu Jitsu a livello agonistico e appassionato di Mma dal 2010. I miei primi idoli furono José Aldo, Donald Cerrone e Alessio Sakara che hanno contribuito a farmi appassionare incontro dopo incontro alle arti marziali miste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: