UFC Vegas 39, i voti: 4,5 per la Dern, 8 Rodriguez. 7 Gutierrez, 9 Agapova

UFC – Card solida, ma forse un po’ troppo spenta nella quasi totalità dei suoi match. Potremmo descrivere così l’ultima nottata targata UFC, con buona pace di chi invece si è divertito parecchio. Per cui, ecco i voti dell’evento UFC di questa notte.

UFC Dern vs Rodriguez, i voti: Chris Gutierrez vs Felipe Colares

Chi mi conosce, sa che di base ho un debole per due tipi di fighter: i karateka/kickboxer vecchio stampo e i tamarri. Ecco, Gutierrez è entrato con con Don Omar sparato a mille e ha pure tentato un rolling thunder kick. Già questo mi basterebbe per dargli un 10, ma purtroppo devo attenermi ad un onesto e oggettivo – per quanto i voti siano per antonomasia pareri soggettivi – 7. 6 per Colares che comunque resta un bel fighter e si rifarà senza dubbio.

Mariya Agapova vs Sabina Mazo

Lo avevamo detto che la caduta contro la – non ce ne voglia – Dodson era stata casuale. Prestazione perfetta della Agapova che fa sembrare una dilettante l’ottima thai boxer Sabina Mazo, dominandola dall’inizio alla fine e sottomettendola al terzo round. Voto nettamente 9 per lei, 4,5 per la Mazo.

Matheus Nicolau vs Tim Elliott

Parte bene Elliott, che ricorderete fu l’unico a mettere in difficoltà il Demetrious Johnson alieno pre-Cejudo. Nicolau, però, è fighter solido ed è riuscito ad imporre il proprio ritmo tra secondo e terzo round, mettendo colpi migliori ed imponendosi alla distanza con un ottimo lavoro anche in piedi. Voto 6,5 a lui, 5,5 per Elliott che comunque in UFC ci ha sempre fatto divertire.

Randy Brown vs Jared Gooden

Parliamoci chiaro: entrambi questi ragazzoni, enormi per la media dei welter attuale, probabilmente non entreranno mai nemmeno con un’ariete in top 5. Però ci hanno fatto divertire, onore al merito e match simpatico anche se forse un po’ troppo poco per un co-main event UFC. Voto 7 per Brown, 5,5 per Gooden.

Marina Rodriguez vs Mackenzie Dern

Alzi la mano chi credeva nella vittoria di Marina Rodriguez. Sì perché sembrava che, dopo la lezione patita per mano di Amanda Ribas, la Dern avesse imparato a non affidarsi solo e soltanto sul suo grappling provando a crearsi delle aperture in piedi. E invece no: solo due momenti, tra secondo e quarto round, in cui la mega-campionessa di BJJ è riuscita a portare a terra la brasiliana, senza però concretizzare nulla. Il risultato? Vittoria larga ai punti per la Rodriguez, che prende un 8, e un 4,5 per la Dern.

Written by Massimiliano Rincione
Fondatore di TwisterMMA.it. 29 anni ad agosto, scrivo di MMA dal lontano 2015, ed ho passato 5 anni a curare le sezioni "UFC" e "MMA" di Fox Sports.it. Mi divido tra mixed martial arts e calcio, per cui scrivo collaborando con Tuttomercatoweb. Sono una (pessima) cintura bianca di BJJ, una blu di kickboxing ed un ex amateur pieno contatto di MMA. E sono anche super saccente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: