UFC, Darren Till a Londra :”Voglio Uriah Hall come prossimo sfidante!”

UFC – L’ex contender dei pesi welter Darren Till ha parlato ai media in occasione di UFC London rispondendo alle accuse di Uriah in maniera molto chiara :” Mi ha sfidato, io non ho mai rifiutato un combattimento! Vengo da due sconfitte, una subita da Whittaker uno dei migliori pesi medi al mondo se non il migliore con Adesanya. Se dice di volermi sfidare e mi accusa di aver paura sarà lui il prossimo!”.

L’idolo di casa ha anche incitato il pubblico inglese intonando assieme ai fans il coro:”1-2-3 F*ck Uriah Hall“.

Non si è fatta attendere la risposta via Twitter del lottatore di origini giamaicane :”F*ttiti! Sono felice di stare nella tua testa! Mi sto preparando per qualcuno che attualmente combatte, io e te sappiamo che non combatterai più!”

In effetti, a differenza di quanto dice Uriah sembra che Till sia veramente focalizzato sul riprendersi dopo le recenti sconfitte. Vedremo se il camp in compagnia di Khamzat Chimaev e del suo team porterà al fighter inglese più che una solida amicizia (con Khamzat ormai sembra esserci un forte legame).

Dal canto suo Uriah viene da una 4 vittorie nei suoi ultimi 5 incontri, è stato fermato solo da Sean Strickland a luglio 2021. Adesso “Prime Time” è atteso il 16 Aprile dall’impegno contro il lanciatissimo grappler Andre Muniz, poi ci sarà tutto il tempo per il presidente Dana White per organizzare questo match che speriamo non rimanga solo una battaglia via social.

Effettivamente una vittoria contro Uriah Hall sarebbe un buon trampolino di ri-lancio per “The Gorilla”, che avrebbe effettivamente bisogno di uno scalpo famoso per tornare nel mindset giusto ed eventualmente per ambire a chance titolate. Allo stesso modo Uriah potrebbe sfruttare l’hype train del camp di Darren con Khamzat per un money fight che probabilmente sancirebbe uno dei suoi ultimi incontri in UFC.

Published
5 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: