UFC, 16 anni fa l’ennesimo KO devastante a suon di soccer kick per José Aldo (VIDEO)

UFC – Quasi tutti sanno che la carriera da professionista di José Aldo è cominciata in Brasile, alla giovane età di 18 anni. Ha cominciato a muovere i primi passi negli eventi di Valetudo, quindi le regole non erano le Unified Rules che oggi vediamo in UFC e proprio qualcosa che oggi non è permesso in UFC diventò il suo marchio di fabbrica: i soccer kick.

16 anni fa, contro Aritano Silva Barbosa, un esempio della furia devastante dei soccer kick del giovane Aldo:

Quello qui sopra non è uno spezzone di match: è il match intero. 20 secondi di match. La qualità video sembra uscita da un Game Boy, e anche il match potrebbe sembrare un videogioco. L’Aldo della prima parte della sua carriera è una di quelle creature mitologiche della storia delle MMA: ogni incontro era un dominio che terminava quasi sempre con una finalizzazione. Ha battuto senza nessun tipo di problema i fighter che prima di lui avevano fatto la storia delle 145 libbre: Alexandre Franca Nogueira, Mike Brown e Urijah Faber. José Aldo, era le 145 libbre. Dopo sono arrivati il passaggio in UFC, il peso mediatico di essere campioni con le relative conseguenze economiche, il chilometraggio che aumentava e lo sport che si evolveva, e anche lui ha ceduto il passo ai giovani leoni affamati che adesso dominano le 145 libbre.

Dopo qualche risultato altalenante ha deciso di scendere di categoria e ha raccolto risultati non proprio eccelsi nei pesi gallo, poi finalmente ha ritrovato la vittoria contro Marlon Vera, evento che lo ha rivitalizzato mentalmente e gli ha fatto tornare la voglia di mettersi in pista. Nessun match programmato per lui, al momento, solo qualche rumor per un match contro Cody Garbrandt.

Author
Published
1 anno ago
Categories
Storie di MMAUFC
Comments
No Comments
Written by Viljar Ujkaj
Studente di Scienze Politiche all'Università di Pisa, avido fan di MMA dal 2010. La mia missione è contribuire il più possibile allo sviluppo e ad un'informazione corretta di questo bellissimo sport in Italia. Pugile a tempo perso, cintura bianca di BJJ, cintura nera in pignoleria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: