Marvin Vettori trova l’accordo: avrà il 20% della borsa di Costa

Marvin Vettori è pronto a tornare nell’ottagono, non si può dire lo stesso del suo avversario. Paulo Costa infatti, a neanche una settimana dall’incontro, ha annunciato che non raggiungerà il peso di 84 kg. La cosa vergognosa è che non sembra ci abbia nemmeno mai provato, dato che nella giornata di ieri, a tre giorni dall’incontro, ha ammesso di pesare 96 kg, ben 12 chili oltre il limite dei pesi medi.

Costa, con un atteggiamento lontanissimo da quello che dovrebbe avere uno sportivo professionista, non ha fornito nessuna motivazione. Inoltre, non sembra essere pentito, pare che abbia addirittura difficoltà a capire quale sia l’errore in ciò che sta facendo. Per fortuna per la UFC, Marvin Vettori è pronto ad affrontare Paulo Costa anche ad un peso superiore, ed è arrivato ad un accordo.

Il sito MMA Fighting ha riportato che Marvin Vettori riceverà il 20 percento del compenso che spettava a Paulo Costa, e il match si terrà a 88,5 kg (195 libbre). Sarà quindi un incontro cosiddetto catchweight, cioè ad un peso fuori dai limiti dei rankings accordato dai fighter. Da contratto, quando un fighter fallisce nel raggiungere il peso stabilito è obbligato a pagare il 30% della sua borsa. Nonostante ciò Paulo Costa non sembra contento del 20%. In un intervista per TSN con Aaron Bronsteter ha infatti detto:

“Faremo lo stesso peso, [essere multati] non ha senso. Io credo che sia giusto pagare quando fai un accordo per raggiungere un peso e non ci riesci, e il tuo avversario raggiunge quel peso. In quel caso è giusto pagare il tuo avversario, ma quando fai un catchweight no”.

Naturalmente, ciò che dice non ha alcun senso, perché Costa ha firmato un contratto per combattere a 185 libbre, per poi arrivare a 3 giorni dal match circa 27 libbre sopra il limite. Se altre volte la sua poca professionalità aveva fatto sorridere i fan, questa volta li ha lasciati sbigottiti. Adesso non resta che assistere alla pesata ufficiale di domani, se non riuscisse a raggiungere nemmeno le 195 libbre sarebbe il match potrebbe essere a rischio, e a Marvin spetterebbe un’altra fetta della borsa di Costa.

Author
Published
2 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments
Written by Giorgio Daino
Amante delle arti marziali, seguo le MMA da quando ero un bambino. Il mio obiettivo è di far conoscere agli italiani uno degli sport più esaltanti e adrenalinici del mondo. Ho una cintura marrone di Karate, qualche anno di Kickboxing alle spalle e dei maldestri tentativi di imparare il Jiu Jitsu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: