Quel giorno in cui Jake Paul fu umiliato in un match di MMA (VIDEO)

JAKE PAUL – Che Jake Paul si stia avvicinando al mondo delle MMA, nonché quello di UFC, tutti lo sapevamo. Ma in realtà questa non sarebbe la prima volta visto che già ha avuto modo di assaggiare l’ottagono e la sua intensità.

Circa cinque anni fa, nel maggio del 2017, la star di YouTube si avventurò in un match di arti marziali miste contro il grappler AJ Agazarm. L’ex fighter Bellator di 33 anni prese il match abbastanza sul serio e non lasciò nessuno scampo al biondo americano.

Fu un bel benvenuto quello che Jake Paul subì nel palcoscenico delle MMA. Venne praticamente umiliato per tutto l’incontro dal brasiliano, che senza troppo sforzo lo scaraventava continuamente a terra per dominarlo dall’alto al basso.

Nonostante in qualche modo lo YouTuber provasse a limitare i danni, nel secondo round fu completamente sopraffatto. Stanco e a corto di gas, dopo innumerevoli errori tecnici, fu costretto a cedere alla morsa del brasiliano che con un armbar da manuale lo obbligò a tappare e a chiudere l’incontro.

In ultimo è da menzionare il fatto che Jake Paul fosse molto più grosso del suo avversario, essendo 10 cm più alto e pesando circa 20 chili di più. Ma la stazza, è noto, non può fare molto contro la tecnica e l’esperienza di chi sa fare le cose giuste al momento giusto.

C’è da dire che dal 2017 molta acqua è passata sotto ai ponti, poiché Jake Paul all’epoca era proprio all’inizio della sua avventura negli sport da combattimento. Nel 2020 incassò le prime vittorie contro AnEsonGib, un altro YouTuber, e contro l’ex star dell’NBA Nate Robinson. Poi ci fu Ben Askren e i due match contro Tyron Woodley: l’ultimo sappiamo come è andato a finire. Tutto questo nella boxe però.

E adesso le cose sembrano essere un tantino differenti perché entrano in gioco le MMA. Oltre all’ignobile faida in corso con Dillon Danis, ci sono stati contatti particolari con il boss UFC Dana White per un eventuale match contro Jorge Masvidal. In fondo pecunia non olet, visto che i soldi, in un incontro del genere, effettivamente pioverebbero dal cielo.

Ma non è solo UFC a farci il pensierino. Per uno spettacolare debutto hanno mostrato il loro interesse anche Bellator, PFL, e nientepopodimenoché EAGLE FC, la promotion neonata il cui proprietario è l’ex campione UFC dei leggeri, il noto Khabib Nurmagomedov.

E voi cosa ne pensate? Può essere pronto Jake Paul a fare il grande passo dentro l’ottagono? Vorreste vederlo in azione, ad esempio, contro un professionista UFC?

Written by Angelo Cenni
Caporedattore di TWISTERMMA.IT, seguo le MMA praticamente fin dall'inizio perché mi piace veder il sangue che scorre. Però solo per questioni evolutive. Sì, anche perché amo la volontà di potenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: