UFC, Kamaru Usman dice la sua sulla faida tra Covington e Masvidal

Kamaru Usman, campione dei pesi Welter UFC, dice la sua in una Live Instagram sulla faida creatasi tra Colby Covington ed Jorge Masvidal. Non è il primo ad esprimersi sull’argomento,già trattato da St-Pierre in questo articolo.

Pare che durante la Live abbia espresso alcune dichiarazioni in merito alla faccenda riferendosi al comportamento di Covington.

“Prima di tutto è un peccato perchè è come si fosse colpito da solo, diciamo che si sta facendo le ossa soltanto adesso fuori dal mondo dello sport.

Questo è il pericolo di  quando pur di mettere in piedi un incontro dici determinate cose, devi stare attento a come parli, non puoi di certo aspettarti di poter parlare a ruota libera ed aspettarti che il tuo avversario mantenga tutto legato solo allo sport e non ci veda niente di personale.”

Ed in questo pensiero il nostro Usman mette la sua esperienza personale dato che, a UFC 268 ha avuto a che fare con il trash talking di Colby a proposito di suo padre.

 

“Sicuramente alcune persone, come me per esempio, sono di vedute abbastanza larghe da capire che alla fine puoi dire quello che vuoi, io poi darò la mia risposta con le mani nell’ottagono, perché è per questo che sono qui, per competere.

Quindi puoi dire tutto quello che vuoi per distrarmi dalla mia competitività ma alla fine non ci riuscirai perché io sarò li e saprò gestire tutta la cosa. Ma in questo caso hai detto un sacco di cose che oltrepassavano i limiti e non puoi di certo aspettarti che tutti siano di larghe vedute e che non se la prendano con te fuori dall’ottagono.”

 

Continuando ha detto poi:

“Masvidal adesso sta facendo i conti con ciò che ha fatto, io credo che abbiano sbagliato entrambi, insomma non puoi di certo dire quello che vuoi giustificandoti con la vendita di un match e non aspettarti delle conseguenze, credo che questo sia sbagliato, e molto anche.”

“Ma d’altra parte non puoi in quanto atleta professionista e competitor a livello mondiale, andare ad attaccare qualcuno per strada, certo capisco, è comunque un atleta che stai attaccando ma questo non ti giustifica. Insomma tutti e due hanno sbagliato sicuramente ed io personalmente prego per entrambi e spero stiano bene.”

Lo ricordiamo adesso Masvidal sta affrontando problematiche piuttosto gravi al di fuori della UFC, a cominciare dai possibili 15 anni di prigione e/o una multa di 10mila dollari per aggressione di secondo grado aggravata, argomenti già trattati in questo articolo.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con il pensiero di Kamaru Usman? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: BJPENN.COM

Published
8 mesi ago
Categories
UFC
Comments
No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: